Sapri: tentano furto, sorpresi per due volte

Protagonisti due ragazzi di origine calabrese

Due ragazzi, di 18 e 22 anni, sono stati fermati ieri dai militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Sapri, guidati dal Maresciallo Pino Bosco, perché colti in flagranza di reato su uno scooter che avevano appena rubato nella città della Spigolatrice.

Si tratta di giovani calabresi, in ‘trasferta’ da Reggio Calabria ed entrambi incensurati.

Tentano furto di due scooter a Sapri: il caso

Stando alle prime ricostruzioni i due ladruncoli qualche ora prima avevano cercato di rubare uno scooter. Tuttavia il proprietario del mezzo ha fatto in tempo ad accorgersi dei due.  Questi, vistisi scoperti, si sono dati alla fuga. Il proprietario del mezzo ha poi avvisato i Carabinieri. Questi si sono messi sulle tracce dei ladri e li hanno intercettati poco dopo. I due calabresi sono stati sorpresi. Questa volta erano riusciti a compiere un furto. Sono stati infatti trovati con un altro scooter rubato. Dunque questa volta il furto era andato a buon fine.

Per loro è immediatamente scattato il fermo e la denuncia a piede libero. Sono accusati di furto aggravato. Invece il mezzo rubato è stato restituito al legittimo proprietario.

Provvidenziale l’opera dei Carabinieri della locale compagnia che sono riusciti in poco tempo a rintracciare i ladri.

Ti potrebbe interessare anche