Futani, tutto pronto per Balconica. Ecco gli appuntamenti in programma

Appuntamento il 1° ottobre dalle 17:00, tantissimi gli artisti presenti alla manifestazione

Torna a Futani, dopo due anni di stop l’evento Balconica. La manifestazione mette al centro i balconi delle case del paese per costruirvi sotto, sopra e intorno momenti di condivisione dello spazio e del tempo, tra artisti di strada, poeti, musicisti e attori.

Balconica, appuntamento a Futani il 1° ottobre dalle 17

Appuntamento il 1° ottobre dalle ore 17:00 quando, i balconi del paese, diventeranno palco per ospitare 53 artisti che si esibiranno per il pubblico in strada.

Novità di quest’anno, però, saranno i laboratori che coinvolgeranno tutti. Dalle 17 alle 19, infatti, ci saranno corsi per imparare a manipolare l’argilla, prototipazione con penne 3D e un laboratorio di poesia con Fran Allen Zimmerman; in più, è prevista la proiezione di un docu- film: «Un fallimento perfettamente riuscito», la proiezione è anticipata da un incontro con l’autore. A conclusione della serata, poi, lo spettacolo «Hai paura dell’indie?» di Max Collini.

L’idea è quella di mostrare la natura più autentica per comunicare e riformulare sia lo spazio pubblico che quello privato, partendo dalla riflessione su temi sociali, economici e politici che ha prodotto la pandemia.

Ecco tutti gli spettacoli in programma

Max Collini, Abate, Dutty Beagle, The Nubivagus, Rosanna Salati, I dolori del giovane Walter, Ianh, Tony Barlotti e i suoi Flauers, Movin’ Beat, Maclango, Jepis, G.R.M.B., Cervello, Faderica, Propaganda. Moio Social Blues Club, Mauro Sacco, Fran Allen Zimmermann, Gian Luca Pellegrini, Effetto Rete, Valentina Fioretto, Progetto Nichel.

Il Festival Balconica, nasce nel 2014. Negli anni è cresciuto e si propone con una nuova identità, più forte e in sinergia tra menti e generazioni diverse presentando un programma di varietà e qualità in grado di soddisfare tutti i gusti e tutte le età.

Inoltre, Balconica, è completamente plastic free. Tutti i materiali utilizzati sono 100% compostabili.

Ti potrebbe interessare anche