Il critico letterario Nicola Vacca di Agropoli si aggiudica il Premio «Anna Contaldi»

L'autore ha vinto il Premio presentando il suo libro «Muse nascoste»

È giunto alla sua terza edizione, il prestigioso Premio «Anna Contaldi» che quest’anno si è svolto a Pagani e che ha visto trionfare il critico letterario Nicola Vacca.

Premio Anna Contaldi 2022 al critico letterario Nicola Vacca di Agropoli

Ad aggiudicarsi il premio, Nicola Vacca cilentano e residente ad Agropoli e la poetessa Lina Trezza d’Oro. Nicola Vacca, pugliese, ma ormai da anni campano di adozione, residente ad Agropoli. Vacca premiato per la sua creatura Muse nascoste. La rivolta politica delle donne».

Nicola Vacca scrittore, vincitore del Premio Anna Contaldi

La motivazione

«Con una prosa cristallina l’autorecosì si legge sulla motivazioneci suggestiona e ci fa innamorare di vite e talenti che restano impressi nella nostra memoria».

Le finalità del Premio che unisce il ricordo della memoria e la promozione della bellezza

Il Premio, ogni anno, ha come obiettivo prioritario quello di coltivare la memoria e promuovere la vita e la bellezza in ogni sua forma, un Premio che quest’anno viene consegnato, idealmente, anche alla poetessa Lina Trezza d’Oro, scomparsa nel 2017.

Un filo rosso, dunque, che unisce sia le opere di Nicola Vacca che della poetessa, in grado di suscitare delle emozioni che fanno riflettere e appassionare.

L’intento degli organizzatori dell’evento, è proprio quello che di farla conoscere al grande pubblico, soprattutto ai giovani invitandoli a leggere e ad aprire la mente verso mete sconosciute, ma che possono accompagnare nei percorsi di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.