Lotta ai tumori: a Sapri apre l’Unità Skin Cancer

Maggiore assistenza ai pazienti attraverso servizi di telemedicina

Buone notizie sul fronte dell’offerta sanitaria nel compresorio cilentano. Grazie ad un accordo tra lAsl Salerno e lIRCCS “Fondazione Pascale all’ospedale di Sapri sarà attiva un’unità per la prevenzione e il trattamento dei tumori.

Tumori: a Sapri lo Skin Center

In particolare dal ottobre nel presidio del Golfo di Policastro sarà attivata la Skin Cance.
Si tratta di un’iniziativa promossa dal direttore generale dell’ASL Salerno, Gennaro Sosto, promossa in collaborazione con l’IRCCS “Fondazione Pascale”.

Si punta così a realizzare un programma ricco di attività che forniranno assistenza a pazienti con tumori, in aree periferiche come Sapri, attraverso servizi di telemedicina, prime visite dermato-oncologiche e diagnosi precoci.

L’iniziativa

La collaborazione vuole implementare con interventi tempestivi di diagnosi precoce,
la presa in carico dei pazienti affetti da tumori in un’area come quella di Sapri lontana dai grandi centri.

Sarà quindi possibile assicurare la gestione della patologia oncologica nel principio della multidisciplinarietà,
della continuità e della sicurezza delle cure. Tutto ciò attraverso il sistema di Refertazione per Immagini
all’avanguardia.

Il commento

Sulla Skin Center che aprirà a Sapri per la lotta ai tumori così hanno si sono espressi il direttore sanitario Primo Sergianni e il direttore amministrativo Germani Perito: “Con l’apertura di una Unità Skin Cancer il P.O. di Sapri dell’ASL Salerno diventa parte integrante della Rete Oncologica Campana per offrire ai cittadini, nel territorio più a sud della
provincia di Salerno, un’assistenza sempre più qualificata e garantire i processi di presa in carico
nell’ambito di un sistema regionale efficiente ed allineato ad alti standard qualitativi in ambito
diagnostico assistenziale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.