Messa in sicurezza del territorio a Prignano Cilento: progetto da un milione

Comune punta ad accedere ai fondi del Ministero dell'Interno per completare l'iter progettuale

Un progetto da un milione di euro per lavori di messa in sicurezza del territorio di Prignano Cilento. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Chirico, nei giorni scorsi ha avviato l’iter progettuale.

Messa in sicurezza a Prignano Cilento: i contributi del Ministero

L’occasione è offerta dal Ministero dell’Interno che ogni anno mette a disposizione risorse per spese di progettazione definitiva ed esecutiva. Proprio nei giorni scorsi diversi enti sono risultati beneficiari del finanziamento.

Possono essere finanziati interventi di messa in sicurezza del territorio, di efficientamento energetico di scuole o edifici pubblici, messa in sicurezza delle strade. Ciascun comune può fare richiesta di finanziamento per un massimo di tre progetti.

Il progetto

Prignano Cilento ha predisposto lo studio di fattibilità per la messa in sicurezza del territorio.

«Il Comune ha, tra gli obiettivi principali, quello di migliorare la messa in sicurezza del territorio per i fenomeni di dissesto idrogeologico esistenti», fanno sapere da palazzo di città. Di qui la predisposizione dello studio di fattibilità che rappresenta il punto di partenza dell’iter progettuale che potrà essere completato in caso di ammissione a finanziamento.

Il costo complessivo delle opere è stimato in 998500 euro, di cui 720mila per i soli lavori, la parte restante sono le somme a disposizione dell’amministrazione appaltante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.