Juventus-Salernitana: succede di tutto all’ Allianz Stadium, pari tra bianconeri e granata

La Salernitana avanti di due reti a fine primo tempo viene rimontata dalla Juventus che sfiora il colpaccio finale

All’”Allianz Stadium” la Salernitana viene acciuffata nel finale dalla Juventus. Al 7′ padroni di casa pericolosi con una conclusione di Miretti da ottima posizione bloccata in due tempi da Sepe, al 18′ granata in vantaggio: cross di Mazzocchi e tocco vincente di Candreva che porta in vantaggio i suoi. Al 43′ ci prova Piatek dalla distanza, blocca Perin, al 48′ calcio di rigore per la Salernitana: dal dischetto va Piatek che spiazza Perin e realizza lo 0-2 con cui si chiude la prima frazione di gioco.
Nella ripresa al 6′ della ripresa arriva il gol della Juventus: cross di Kostic e colpo di testa vincente di Bremer. Al 21′ padroni di casa pericolosi con una conclusione di Vlahovic deviata in angolo da Sepe, al 29′ Juventus pericolosa con una conclusione di Milik che termina di poco a lato. Al 34′ ci provano i granata con una conclusione dal limite di Dia bloccata da Perinm al 47′ calcio di rigore per la Juventus: dal dischetto va Bonucci che si fa ipnotizzare da Sepe ma sulla respinta Bonucci realizza il gol del pareggio. Nell’ultimo giro di lancette Juve ancora in gol con Milik ma l’arbitro annulla per fuorigioco tra le proteste generali. Finisce 2-2 e i granata conquistano il quinto risultato utile consecutivo.

Il tabellino di Juventus – Salernitana 2 – 2

Reti: 18′ pt Candreva (S), 48′ pt Piatek (S), 6′ st Bremer (J), 47′ st Bonucci (J).
Juventus: Perin, De Sciglio (17′ st Alex Sandro), Bremer, Mckennie (39′ st Soule), Vlahovic, Cuadrado, Kostic (33′ st Danilo), Kean (1′ st Milik), Bonucci, Miretti (17′ st Fagioli), Paredes. All. Massimiliano Allegri A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Gatti, Rugani, Iling-Junior.
Salernitana: Sepe, Bronn, Daniliuc, Vilhena (55′ st Sambia), Fazio, Coulibaly L., Maggiore (36′ st Kastanos), Dia (36′ st Bonazzoli), Mazzocchi, Candreva, Piatek (16′ st Botheim) (55′ st Gyomber). All. Davide Nicola A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Bradaric, Valencia, Capezzi, Motoc, Iervolino, Pirola.
Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova. (Scarpa – Trinchieri).
Ammoniti: Paredes, Kean, Bremer, Milik (J), Maggiore, Fazio, Piatek, Sepe (S)
Espulsioni: Milik, Cuadrado (J), Fazio (S). Angoli: 8 – 2 Recupero: 3′ pt, 4′ st.

Le parole di Davide Nicola

“Sono soddisfatto ma sappiamo che dobbiamo ancora migliorare tanto. Siamo venuti al cospetto di una squadra con grandissimi valori e abbiamo fatto la nostra partita. Forse siamo un po’ mancati nell’ultimo passaggio, cosa che ci avrebbe potuto dare la possibilità di segnare un altro gol. Noi però non dobbiamo perdere mai di vista il nostro obiettivo e alla luce di questo possiamo dire che stasera abbiamo conquistato un grande risultato. Siamo contenti di quello che stiamo facendo. Sappiamo che in questa fase della stagione non si può essere al massimo, ma siamo consapevoli che solo la voglia di lavorare e la capacità di rimanere sereni può portare a esprimersi nel migliore dei modi. Da domani resetteremo la partita di stasera e penseremo a quella di venerdì, che nasconde altri tipi di insidie e proveremo a prepararla nel migliore dei modi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.