Agropoli, una giornata per l’applicazione del microchip ai cani

Appuntamento il 20 settembre all'area sgambamento cani in Via Lazio

Una campagna di sensibilizzazione per combattere il randagismo. L’amministrazione comunale di Agropoli, guidata dal sindaco Roberto Mutalipassi, intende avviare una serie di iniziative ed interventi volti al contrasto dell’abbandono canino che alimenta in questo modo il randagismo con una giornata dedicata all’applicazione del microchip.

Appuntamento il 20 settembre all’area sgambamento cani in Via Lazio ad Agropoli per l’applicazione del microchip

Per questo motivo, in sinergia con l’Associazione di volontariato Coda Alta di Agropoli, il Comune ha disposto per il 20 settembre dalle 16:30 alle 19:00, una giornata per l’applicazione del microchip gratuito da parte di veterinari dell’Asl, presso l’area sgambamento cani sito in Via Lazio.

Risulta, in quest’ottica, sensibilizzare il cittadino alla microchippatura al cane, che avviene mediante un microchip sul collo del cane, completamente indolore, al fine di consentire l’iscrizione all’anagrafe canina come è previsto dalla legge.

Si informano i cittadini che sarà necessario essere muniti di un valido documento di riconoscimento e di codice fiscale, mentre per i cani dovranno essere muniti di guinzaglio e museruola.

Il provvedimento rientra nella legge n 281 che promuove e disciplina l’attività di tutela degli animali d’affezione, in una corretta convivenza tra l’animale e l’uomo anche allo scopo di tutelare la salute pubblica e l’ambiente.

Il Comune di Agropoli, è da sempre sensibile alla cura e al benessere di cittadini e degli animali. Proprio in quest’ottica, nel corso della precedente amministrazione, retta dall’ex sindaco Adamo Coppola, è stata inaugurata l’area sgambamento suddivisa in due zone: una per cani di grossa taglia e l’altra per animali di taglia più piccola.

All’interno dell’area sgambamento, inoltre, durante l’anno, sono previste una serie di iniziative come appunto la microchippatura, giornate di sensibilizzazione volte al contrasto del randagismo per favorire le adozioni, questo per far si che la Città diventi sempre di più Per Friendly.

 

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.