«E’ morta Rosa Russo Iervolino». Famiglia smentisce la notizia

Il primo sindaco donna di Napoli, parlamentare per oltre vent'anni, ha 86 anni. «Sto bene, solo un po' di mal di schiena»

«E’ morta Rosa Russo Iervolino». Questa la notizia rimbalzata on line. Secondo alcune fonti di informazione l’ex sindaco di Napoli, Ministro e Parlamentare, 86 anni, è deceduta in mattina. La notizia, però, è stata prontamente smentita dalla famiglia.

Rosa Russo Iervolino: smentita la morte

«La notizia della morte della Iervolino è assolutamente infondata. Lo si apprende dai familiari che confermano che l’ex sindaco è a casa, serena e in salute», ha precisato Annamaria Rescigno, storico portavoce dell’ex sindaco.

Poi anche i figli e la stessa Rosa Russo Iervolino hanno confermato la falsità dell’informazione: «Sto bene, non c’è male, ho solo un po’ di mal di schiena. Stamattina ho ricevuto un sacco di telefonate, ho pensato che fosse successo qualcosa a qualcuno e invece non era successo niente», ha detto a La Presse.

L’attività politica

Rosa Russo Iervolino è entrata in parlamento per la prima volta nel 1979 e vi è rimasta per oltre vent’anni, fino al 2001. E’ stata la prima donna a capo del Viminale (nel 1998 con il Governo D’Alema).

E’ stata anche responsabile del ministero degli Affari Sociali (dal 1987 al 1994) e della Pubblica Istruzione (1992 – 1994). Esponente di spicco della Dc era legata politicamente a Ciriaco De Mita: «Se sono diventata ministra lo devo a De Mita, che mi volle nel suo governo, agli Affari sociali. Lasciandomi anche grandi margini di manovra e grande autonomia», ha raccontato in una delle sue ultime interviste.

Sindaco di Napoli

L’elezione a sindaco di Napoli (prima donna) con il centro sinistra risale al 2001. Fu eletta al secondo turno con il 52,9% dei voti, battendo al ballottaggio il candidato di centro-destra Antonio Martusciello.

Per lei anche la riconferma nel 2006, questa volta al primo turno. Ottenne il 57% delle preferenze contro il candidato del centrodestra Franco Malvano, ex questore di Napoli.

Rosa Russo Iervolino è dal 2007 nel Comitato Nazionale per il Partito Democratico.

Vita privata

Nata nel 1936 (17 settembre) da Angelo Raffaele Jervolino (la «I» del cognome della figlia è stato un mero errore dell’anagrafe) e Maria De Unterrichter, entrambi membri dell’Assemblea Costituente, di professione avvocato, nel 1964 ha sposato il medico Vincenzo Russo. Aldo Moro fu il loro testimone di nozze. Ha quattro figli: Michele, Maria, Cristina e Francesca.

 

11 commenti

  1. Scusate ma ci sarà un figlio che esegue un comunicato stampa per ufficializzare la notizia, vera o falsa che sia. Pazzesco siamo proprio in Italia.

  2. Scusate ma ci sarà un figlio che esegue un comunicato stampa per ufficializzare la notizia, vera o falsa che sia. Pazzesco siamo proprio in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.