Va in cerca di funghi ma si perde sul Monte Gelbison: salvato

Un 65enne residente in Germania aveva perso il sentiero per rientrare a casa e si era rassegnato a trascorrere la notte nel bosco

NOVI VELIA. Va a cercare funghi sul Monte Gelbison ma perde la strada e non riesce più a tornare a casa. Protagonista un 65enne residente in Germania, ma originario della zona. L’uomo, consigliato da un amico, aveva scelto di avviarsi sul Monte Gelbison con la sua moto per poi incamminarsi a piedi lungo un percorso.

Cerca funghi ma si perde sul Monte Gelbison: il caso

In serata, però, l’assenza prolungata dell’uomo ha messo in allarme la sorella che immediatamente si è messa sulle sue tracce. Salita sul Monte Gelbison ha ritrovato la moto ma non il fratello e così è scattato l’allarme.

Sul posto gli uomini dei vigili del fuoco del distaccamento di Vallo della Lucania, i carabinieri della locale compagnia e il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania.

Il malcapitato è stato trovato in un bosco, ad alcuni chilometri dal luogo dove aveva fermato sulla sua moto. Non aveva con sé il telefono per allertare i soccorsi e, rassegnato ad aver perso la strada, aveva deciso di accamparsi tra i boschi e di accendere un fuoco per poi rimettersi alla ricerca del percorso alle prime luci dell’alba. Per fortuna tutto si è concluso per il meglio.

I precedenti

Tali episodi non sono sporadici, soprattutto in questo periodo dell’anno quando persone poco esperte si avventurano tra i sentieri di montagna alla ricerca di funghi. Nei giorni scorsi un caso simile era accaduto a Cannalonga (leggi qui).

Un commento

Ti potrebbe interessare anche