Salernitana-Parma, Davide Nicola: “Dobbiamo recuperare i tanti infortunati che abbiamo”

Al termine della sfida di Coppa Italia tra Salernitana e Parma. giocata ieri sera all'Arechi, a parlare in casa granata è stato Davide Nicola

All’ “Arechi” la Salernitana di Davide Nicola viene superata dal Parma nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia. Al 5’ ci provano i granata con una conclusione centrale di Botheim. All’8’ ancora Salernitana pericolosa con una conclusione di Lassana Coulibaly che termina sull’esterno della rete, al 37’ si fanno vedere gli ospiti con una conclusione a giro di Man che termina di poco a lato. Il primo tempo si chiude senza reti. Nella ripresa al 3’ ospiti pericolosi con una conclusione di Mihaila respinta da Sepe, al 12’ doppia occasione per il Parma: prima Romagnoli colpisce la traversa, poi Man calcia di poco a lato. Ospiti in vantaggio al 14′ con la conclusione vincente di Camara. e al 29’ raddoppio Parma con Mihaila che trafigge Sepe. Al 34’ Salernitana pericolosa dagli sviluppi di un corner: colpo di testa di Gyomber e salvataggio sulla linea di porta di Chichizola. Finisce 0-2 e i granata vengono eliminati dalla Coppa Italia.

Il tabellino

Salernitana – Parma 0 – 2
Reti: 14’ st Camara, 29’ st Mihaila
Salernitana: Sepe, Ribery (15’ st Bonazzoli), Bohinen (31’ pt Capezzi), Botheim, Mantovani, Fazio, Coulibaly L., Kastanos (15’ st Cavion), Kechrida, Sy (1’ st Valencia), Pirola (32’ st Gyomber). All. Davide Nicola A disposizione: Fiorillo, Micai, Veseli, Sambia, Kristoffersen, Iervolino, Vergani.
Parma: Chichizola, Romagnoli, Estevez, Del Prato, Bernabè (28’ st Bonny), Juric (18’ st Sohm), Coulibaly (28’ Zagaritis), Mihaila, Valenti, Inglese (13’ st Benedyczak), Man (13’ st Camara). All. Fabio Pecchia
A disposizione: Borriello, Corvi, Balogh, Vazquez, Iacoponi, Circati, Buayi-Kiala, Sits.
Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce. (Matteo Passeri– Mattia Politi)
Ammoniti: Pirola Angoli: 2 – 3 Recupero: 3’pt, 7’ st.

Le parole di Davide Nicola

“Abbiamo giocato la partita con la convinzione e la volontà di passare il turno. Nella prima parte abbiamo anche fatto discretamente, con una buona fluidità di gioco. I ragazzi hanno dato tutto e di questo sono estremamente contento. Ero consapevole che avremmo avuto delle difficoltà, ma ho piena fiducia in questi ragazzi. Dobbiamo recuperare i tanti infortunati che abbiamo e in settimana proveremo a trovare le migliori soluzioni in vista di domenica. Ribery è punto di riferimento importante: ha svolto per intero il ritiro, mettendosi a disposizione e fungendo da vero e proprio esempio per i compagni più giovani. Ha entusiasmo da vendere, lo stesso che da martedì metteremo in campo per preparare al meglio la partita di domenica contro la Roma”.