La pizza del mese: cacio, pepe e gamberoni del golfo di Policastro

La pizza è il cibo della felicità ed è quella cosa che accomuna tutti. Ogni mese, per il momento, andremo alla scoperta delle più buone del Cilento. Iniziamo con la pizza cacio, pepe e tartare di gamberoni rossi di Non solo Pane di Marina di Camerota che ha aperto da poco la sua bellissima terrazza sul mare. A realizzarla è il pizzaiolo in forza Giuseppe Radano che vanta tanta esperienza, seppur di giovanissima età. 

L’impasto di Giuseppe è molto digeribile, altamente idratato e con tante ore di lievitazione dell’impasto con una giusta maturazione del prodotto finale. Il suo è un blend con farine anche di tipo 1 che rendono la pasta leggermente più rustica con marcati sentori di personalità. 

Rispetto agli altri locali Non solo Pane, la stesura risulta più tradizionale e in linea generale i condimenti spaziano in egual modo fra i classici e i più particolari. 

Questa che abbiamo selezionato questo mese vede come attore principale il gamberone rosso del golfo di Policastro in versione tartare che padroneggia elegante su questo letto bianco di fiordilatte rigorosamente cilentano e crema artigianale di cacio e pepe. Per finire un filo di olio extravergine di oliva sempre cilentano e basilico per colore e profumo. 

Giuseppe ha iniziato a fare questo lavoro all’eta di 16 anni, come cuoco però. Una sera in un piccolo villaggio si ritrovò per caso con le mani in pasta ed è così che è scattato l’amore per questo lavoro: “fare il pizzaiolo richiede studio, costanza e tanti sacrifici. Una delle cose più significative che ho fatto è stato gestire una nota pizzeria in una città importante italiana a – sorride Giuseppe e conclude – oggi sono contento perché Non solo Pane è un’azienda che offre molto e spero di aver raggiunto un buon livello di qualità di impasti e condimenti”.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente