Giorgia Saja ricordata ad Acciaroli: avrebbe compiuto 18 anni

Ieri ad Acciaroli, nel 18esimo compleanno di Giorgia Saja, amici, familiari e conoscenti hanno voluto ricordarla

POLLICA. E’ stata una serata densa di emozioni quella vissuta ieri ad Acciaroli per ricordare Giorgia Saja. Familiari e amici della giovane, hanno voluto ricordarla nel giorno del suo diciottesimo compleanno. In tanti, anche semplici conoscenti, si sono riuniti presso il lungomare e il porto per la commemorazione.

Il ricordo di Giorgia Saja

E’ stato un momento molto sentito, in particolare quando i familiari hanno voluto rivolgere un messaggio alla ragazza scomparsa tre anni fa, quando aveva appena 15 anni.

Grande la partecipazione, a testimonianza del fatto che il ricordo di Giorgia Saja è ancora vivo nella comunità acciarolese e in quanti hanno avuto l’opportunità di conoscere la giovane.

La tragedia

Era l’ottobre del 2019 quando, intorno alle 16, Giorgia Saja, morì travolta da un Intercity in transito alla stazione di Agropoli – Castellabate. Una tragedia immane che sconvolse la comunità cilentana.

La sua storia finì alla ribalta anche delle cronache nazionali che si occuparono del caso ascoltando amici e parenti. La 15enne di Pollica da tempo viveva uno stato di malessere: voleva raggiungere il suo amore Antonio, morto suicida due mesi prima. Sia all’indomani della tragedia che nei mesi successivi, i suoi amici non hanno mai smesso di ricordarla e manifestare il loro affetto per la giovane.

CONTINUA A LEGGERE

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Sostieni l'informazione indipendente