Giarre-Polisportiva Santa Maria: i giallorossi tornano al successo con un gol per tempo

In Serie D nel girone I oggi opposte nel quattordicesimo turno Polisportiva Santa Maria e Giarre: la cronaca del match ed il tabellino

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il quattordicesimo turno del girone I di Serie D. La Polisportiva Santa Maria era di scena in trasferta presso lo stadio “Regionale” contro il Giarre: i giallorossi cercavano i tre punti dopo il passo falso di domenica contro il Castrovillari. La gara dei cilentani, diretta dal sig. Mattia Nigro di Prato termina 0-2 con la squadra di Angelo Nicoletti che sale a quota 26 punti in classifica.

Giarre-Polisportiva Santa Maria: il primo tempo

La formazione giallorossa parte forte e la sblocca al 7’ con Tandara bravo a superare in uscita Barbagallo su un assist al bacio di Oviszach (0-1). Gli ospiti sono padroni del campo, cercando subito la via del raddoppio, che non arriva al 21’ con un tiro alto di Maio. Oviszach prova a bucare la porta al 26’, ma il suo tiro è sporcato dalla difesa siciliana ed è preda facile del portiere. Al 29’ primo acuto del Giarre, che non crea però problemi a Grieco. Doppia occasione per la squadra di Nicoletti al 36’ e al 37’: Tandara non riesce a dare la giusta forza al pallone, sulla seconda opportunità è invece troppo tenero il tiro di Maggio. Nei minuti di recupero, contropiede giallorosso e tentativo di rovesciata da parte di Maggio, mentre dalla parte opposta calcia altissimo Arcidiacono.

La ripresa

Nella ripresa partono forte i padroni di casa che ci provano con un piattone di Sessa. Il Santa Maria risponde con una botta dalla distanza di Maggio, sfera sul fondo. Romano, prima di testa e poi di piede, potrebbe andare a rete, ma la mira è imprecisa. Il Giarre mette paura al 17’ con Brunetti, sfera in curva. Momento positivo per i siciliani, con Grieco costretto a rifugiarsi in corner su Rossitto. La squadra di mister Nicoletti la potrebbe chiudere alla mezz’ora con Citro, Barbagallo smanaccia in corner. Arcidiacono risponde con un calcio di punizione dal limite, pallone alto. Il Santa Maria la chiude al 36’ con Romano, lanciato da Maggio, che con un perfetto diagonale segna il raddoppio (0-2). Nel finale, il Giarre prova a riaprirla, ma Campanella e compagni non rischiano nulla, portando a casa l’intera posta in palio.

Il Tabellino

Giarre (4-3-3): Barbagallo; Scuderi (47’ st Musso), Zappalà, Pertosa (40’ st Casella), Brunetti; Kouame, Iseppon (36’ st Prati), Sessa; Rossitto (30’ st Dembele), Cannavò (17’ st Scalzone), Arcidiacono. A disp.: Faraone, La Rosa, Miceli, Nicotra. All.: Cacciola.
Polisportiva Santa Maria (4-3-3): Grieco; Luscietti (34’ st Gargiulo), Coulibaly, Campanella, Masullo; Citro, Simonetti (39’ st Emmanouil), Maio; Tandara (8’ st Romano, 36’ st Giordano), Maggio, Oviszach (18’ st Cunzi). A disp.: Stagkos, Romanelli, Morlando, Katsioulas. All.: Nicoletti.
Arbitro: Mattia Nigro di Prato (Gigliotti-Cozza)
Reti: 7’ pt Tandara, 36’ st Romano
Ammoniti Cannavò, Scalzone, Kouame, Oviszach, Simonetti, Maggio. Recupero: 4’ pt e 5’ st.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.