Polstrada di Vallo della Lucania: ok a sconto sul canone

Canone di locazione scontato per la nuova caserma della Polstrada di Vallo della Lucania. Accordo raggiunto

VALLO DELLA LUCANIA. Accordo raggiunto per il canone che il Ministero dell’Interno dovrà pagare per la nuova sede della Polstrada di Vallo della Lucania. Si chiude così una questione iniziata negli anni scorsi, quando dal Dicastero avevano sollecitato un abbassamento dei costi per l’utilizzo di un immobile da adibire a caserma in un’ottica di spending review.

Polstrada di Vallo della Lucania: la vicenda

Nel 2017, per la concessione della palazzina di via Ottavio De Marsilio alla Polstrada di Vallo della Lucania, fu stabilito un canone annuo di 17500 euro. Una cifra da dividere tra i comproprietari: il Comune vallese (50%), Novi Velia e Cannalonga (25%). Il Ministero, però, ritenne inadeguata la cifra e chiese un ulteriore ribasso per la locazione del nuovo immobile di circa tremila euro.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Sansone, ha ora definitivamente accettato la cifra e confermato la volontà di locare la palazzina di via De Marsilio che andrà a sostituire la caserma attuale della Polstrada di Vallo della Lucania, sita in via Angelo Rubino. Essa è collocata in un appartamento privato ma non risulta più idonea più idonea.

I tre comuni si faranno carico anche delle spese per l’adeguamento che saranno anticipati da quello di Vallo della Lucania.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.