Sigarette elettroniche: come scegliere il giusto liquido pronto?

In commercio sono moltissimi, e la scelta non è sempre facile. Ecco come scegliere il liquido pronto per la tua sigaretta elettronica, in modo da soddisfare anche le esigenze che non sapevi di avere!

Fumare la sigaretta elettronica non è (solo) una questione di abitudine, di assuefazione e di socialità. Quando si sceglie di passare alla sigaretta elettronica, il passaggio viene solitamente accompagnato da tutta una serie di altre opzioni, che con le sigarette tradizionali, e il tabacco in generale, non vengono prese in considerazione. Aromi, profumi, tolleranza alla nicotina: i liquidi pronti per la sigaretta elettronica sono un mondo vasto e multiforme, che ogni fumatore può visitare nei tempi e nei modi che meglio crede, trovando sempre nuovi spunti e curiosando tra le novità del momento. C’è inoltre un altro importante fattore da valutare nella scelta del liquido per sigaretta elettronica più adatto alle proprie esigenze, che – se sottovalutato o non preso in considerazione – può vanificare l’acquisto e compromettere del tutto il piacere del momento: la compatibilità tra liquido e sigaretta.

Vediamo quindi come orientarsi in questo variopinto settore, in modo da trovare strumenti e modalità giuste per godersi la propria sigaretta elettronica, senza rinunciare ai propri gusti e alle proprie esigenze.

I liquidi pronti per sigaretta elettronica: come sono fatti

Per essere sicuri di acquistare un prodotto corrispondente alle proprie necessità ed essere un consumatore consapevole, è necessario conoscere il prodotto, almeno nelle sue caratteristiche essenziali. È importante capire, ad esempio, come funziona la sigaretta elettronica e le sue componenti; allo stesso modo, è importante conoscere le diverse tipologie di liquidi pronti, la loro composizione e le varianti tra un prodotto e l’altro.

Può sembrare una questione complicata, adatta solo agli addetti ai lavori; invece non è poi così complicato: i liquidi pronti per sigaretta elettronica sono sostanze allo stato fluido, aromatizzate con elementi differenti, che – appena vengono riscaldate – diventano vapore, pronto da inalare.

La prima sostanziale differenza riguarda la forma: i liquidi possono essere contenuti sia in fiale sia in cartucce; in entrambi i casi non possono essere usate da sole, bensì è sempre necessaria la sigaretta elettronica: senza di questa si sconsiglia di maneggiare i liquidi, che non sono adatti per essere messi a contatto con la pelle o per essere ingeriti.

Quando si sceglie il liquido pronto adatto alla propria sigaretta elettronica, quindi, verificate per prima cosa questo tipo di compatibilità: acquistate solo fluidi contenuti in fiale o in cartucce, in base al funzionamento della sigaretta stessa. Prestate inoltre particolare attenzione quando sostituite le cartucce: seguite attentamente le istruzioni e lavatevi sempre le mani a operazione conclusa.

Composizione del liquido per sigaretta elettronica

Il commercio del liquido per sigaretta elettronica è diviso sostanzialmente in due categorie: i liquidi pronti all’uso e le basi neutre.

  • I liquidi pronti all’uso propriamente detti sono quelli che non necessitano di essere mescolati ad altre sostanze prima di essere utilizzati. Il loro utilizzo si adatta a molte diverse tipologie di sigarette elettroniche e vanno versati direttamente nel serbatoio della sigaretta.
  • I liquidi per sigaretta elettronica composti da una base neutra sono genericamente utilizzati insieme ad altre sostanze, che devono essere aggiunte dall’utilizzatore. La base neutra, infatti, viene di solito mescolata ad aromi e profumi speciali, che – premiscelati al liquido – aromatizzano l’esperienza di aspirazione.

Sia le basi neutre sia i liquidi pronti propriamente detti sono composti da un mix di PG – ovvero glicole propilenico, un liquido inodore e incolore usato con funzione di eccipiente vaporizzabile – e il VG, la glicerina vegetale, che serve a diluire l’eventuale nicotina. A questa base viene aggiunta una specifica dose di acqua ed eventuali aromi.

Liquidi pronti per sigaretta elettronica: con o senza nicotina?

Oltre alla scelta dell’aroma, che dipende sostanzialmente dai gusti personali dell’utilizzatore della sigaretta elettronica, una delle scelte più importanti che condiziona l’acquisto di un liquido piuttosto di un altro riguarda sicuramente la presenza o meno di nicotina. La nicotina, infatti, è un elemento a cui non tutti i fumatori (anche quelli che usano la sigaretta elettronica per motivi di salute) sono disposti a rinunciare. Su questo argomento è importante fare più divulgazione possibile, in modo da mettere in allerta i consumatori sui rischi per la salute, sia attraverso avvisi e avvertenze, sia con pubblicità e giornate dedicate alla prevenzione. Molti non sanno, ad esempio, che non solo la nicotina ha ripercussioni sull’apparato respiratorio a lungo termine, ma che è anche uno dei fattori che può influenzare il ciclo virtuoso tra sport e sonno, o i livelli di attenzione e concentrazione. Da questo punto di vista la sigaretta elettronica e i giusti liquidi pronti possono essere d’aiuto, perché permettono di dosare per gradi la nicotina, riducendone il consumo gradualmente fino ad eliminarlo del tutto.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.