Raccolta delle castagne a Laureana Cilento: comune fissa le regole

Raccolta consentita ai soli residenti muniti di autorizzazione

LAUREANA CILENTO. Il Comune fissa le regole per la raccolta delle castagne. Il sindaco Angelo Serra, infatti, ha firmato un’ordinanza conseguente alle numerose segnalazioni relative ad un’affluenza incontrollata di cittadini nel Bosco di San Lorenzo, di proprietà comunale, proprio per la raccolta delle castagne. Di qui le regole.

Raccolta delle castagne: le regole

La raccolta delle castagne nel bosco può essere effettuata soltanto dai residenti nel Comune di Laureana in possesso di autorizzazione rilasciata dal Comune. Le domande dovranno essere presentate attraverso il modulo fornito dal Comune. L’autorizzazione, poi, stabilità anche la quantità di prodotto che potrà essere raccolta in base al nucleo familiare del richiedente.

I divieti

E’ fatto divieto di estirpare, tagliare, scuotere o comunque danneggiare le piante o parti di essere; è consentita unicamente la raccolta dei prodotti caduti a terra ed è vietata la raccolta dei prodotti nelle aree rimboscate. Per i trasgressori sanzioni fino a 500 euro e confisca dei prodotti raccolti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Un commento

  1. Il sindaco Angelo Serra perché prende questi provvedimenti? I castani li ha piantati lui? A me risulta che qualcuno di quelli li ha piantati anche mio suocero, noi eredi non facciamo residenza a Laureanda ma paghiamo regolarmente tutte le tasse. Grazie