Salernitana- Verona, le probabili formazioni: 24 i convocati granata

Dopo la seduta di rifinitura di oggi pomeriggio tempo di convocati e probabili formazioni per la Salernitana opposta domani all’Hellas Verona. Allo stadio “Arechi”, infatti, dopo il passo falso con l’Atalanta i campani saranno attesi, alle ore 18:30, dall’intreccio con i veneti di Igor Tudor. La gara della quinta giornata di Serie A,  trasmessa da Dazn, sarà diretta da sarà diretta da Massimiliano Irrati di Pistoia.

Salernitana -Verona: le probabili formazioni

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, M. Coulibaly, Di Tacchio, Ranieri; Ribery; Simy, Gondo. Allenatore: Castori.
VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor. 

Oggi la rifinitura: lavoro a parte per tre

Ieri pomeriggio presso il C.S. “Mary Rosy” gli uomini di Fabrizio Castori sono stati divisi in due gruppi: i calciatori impegnati nella gara di sabato hanno svolto lavoro rigenerativo mentre il resto della squadra ha effettuato un’attivazione tecnica seguita da un lavoro tecnico situazionale. Aya, Capezzi e Ruggeri si sono sottoposti a seduta fisioterapica. La seduta di rifinitura in vista della gara di mercoledì con l’Hellas Verona è svolta per oggi alle ore 16:00.

I convocati granata

Al termine della seduta di rifinitura di questo pomeriggio il mister Fabrizio Castori ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Hellas Verona.
PORTIERI: Belec, Fiorillo.
DIFENSORI: Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Gyomber, Jaroszynski, Ranieri, Strandberg, Veseli.
CENTROCAMPISTI: Coulibaly L., Coulibaly M., Di Tacchio, Kastanos, Kechrida, Obi, Schiavone, Zortea.
ATTACCANTI: Bonazzoli, Djuric, Gondo, Ribery, Simy, Vergani.

Le parole di Castori

Domani mi aspetto che la squadra confermi i progressi mostrati contro l’Atalanta e faccia una prestazione importante per tutto l’arco della partita. Dobbiamo giocare con lo stesso ritmo e la stessa intensità per tutta la gara perché abbiamo la necessità di fare punti. Il Verona è un avversario di valore che merita rispetto ma dobbiamo essere concentrati nel fare la nostra partita per ottenere un risultato positivo. La condizione della squadra sta crescendo, domani torna a disposizione Veseli, un giocatore che può dare un contributo importante alla squadra. Il supporto del pubblico sarà fondamentale anche domani perché ci aiuterà a superare le difficoltà che possiamo incontrare durante la gara”.

I precedenti

Salernitana e Verona non si sono mai affrontate in Serie A e in Coppa Italia; contano però 38 precedenti in Serie B, con 11 vittorie campane, 11 pareggi e 16 successi veneti. Verona e Salernitana sono anche due delle cinque squadre che non hanno incassato gol nel corso dei primi 30 minuti di gioco in questa Serie A (insieme ad Atalanta, Roma e Sassuolo) mentre sono tre i legni colpiti dai granata in questo avvio di campionato, nessuna squadra ne conta di più (alla pari di Napoli, Torino e Roma). Nessun giocatore ha effettuato più respinte difensive di Norbert Gyömbér in questa Serie A (20, come Pietro Ceccaroni). Fabrizio Castori ha vinto il suo unico precedente da allenatore in Serie A contro il Verona, nel marzo 2016 con il Carpi (2-1 con le reti di Di Gaudio e Lasagna).

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.