Salernitana-Atalanta: le azioni salienti della quarta giornata di Serie A

Quarta sconfitta consecutiva, dopo dopo quelle con Bologna, Roma, Torino, per la Salernitana. Allo stadio “Arechi”  i granata restano in partita sino alle battute finali ma vengono condannati dal gol di Zapata a 15 dalla fine. I tre punti prendono quindi la direzione di Bergamo con la squadra di Gasperini che vince di misura. Salernitana-Atalanta termina quindi 0-1, queste le azioni salienti della terza giornata di Serie A.

Salernitana-Atalanta: le azioni salienti della gara di sabato

Nel pomeriggio l’allenamento dei granata

Sono ripresi ieri mattina presso il C.S. “Mary Rosy” gli allenamenti della Salernitana. Gli uomini di mister Castori impegnati nella gara di ieri contro l’Atalanta hanno svolto un lavoro di ripristino muscolare mentre il resto della squadra ha aperto la seduta con esercizi di forza seguiti da una partita. Aya, Capezzi e Ruggeri si sono sottoposti a seduta fisioterapica. Gli allenamenti della Salernitana riprenderanno oggi alle ore 16:00 presso il C.S. “Mary Rosy”.

Le parole di Fabrizio Castori  

“Bisogna continuare su questa strada, oggi la partita è stata un punto di riferimento importante. Stasera è una base di partenza, ho ritrovato la mia squadra, quella che gioca con aggressività, in verticale. Abbiamo messo in difficoltà l’Atalanta, che gioca in Champions League. È una sconfitta immeritata, purtroppo poi le occasioni hanno deciso la gara, però come prestazione è da prendere come punto di riferimento perché giocando così la salvezza arriverà. Ribery è un ragazzo stupendo, si vede che è un campione: ha l’umiltà e la semplicità nel rapportarsi con tutti. È un ragazzo intelligente, attento anche in allenamento. Sicuramente è una risorsa per noi, quando potremo utilizzarlo per un minutaggio maggiore sarà una risorsa”.

Il tabellino

Salernitana – Atalanta 0 – 1
Reti: 30 ‘ st Zapata.
Salernitana: Belec, Coulibaly M., Strandberg, Ribery (1′ st Obi), Djuric (29′ st Simy), Gondo (16′ st Bonazzoli), Coulibaly L., Ranieri (16′ st Jaroszynski), Gyomber, Kechrida, Gagliolo (23′ st Bogdan). All. Fabrizio Castori
A disposizione: Fiorillo, Schiavone, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Delli Carri, Vergani.
Atalanta: Musso, Toloi, Maehle, Palomino, Gosens (45′ st Pezzella), Freuler, Malinovsky (13′ st Zappacosta), Demiral (1′ st Djimsiti), Miranchuk (1′ st Ilicic), Pasalic (1′ st Koopmeiners), Zapata. All. Gian Piero Gasperini
A disposizione: Rossi, Sportiello, Pessina, Lovato, Piccoli.
Arbitro: Paolo Valeri di Roma 2 (Giallatini-Dei Giudici).
Ammoniti: Djuric, Ranieri, Obi, Jaroszynski, Maehle, Toloi, Demiral, Malinovsky.
Angoli: 6 – 4 Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.