Eccellenza girone C: pari per l’Agropoli, male Calpazio e Virtus Cilento

Si è tornati in campo nel week-end nel torneo di Eccellenza con tante reti giunte nel girone C.

Eccellenza girone C: al sabato pari dell’Agropoli, sconfitta la Calpazio

Pari a reti bianche al “Paolino Via” dove il Buccino Volcei ospitava l‘Agropoli, nell’intreccio che lo scorso anno portò allo slittamento dei play-off per il salto in Serie D. Divisione della posta in palio giusta quindi per i rossoneri di Giovanni Serrapica e i delfini di Giuseppe Cianfrone. L’Angri archivia in trasferta al “Mario Vecchio” per 0-3 la pratica Calpazio. Nella prima frazione partenza sprint degli ospiti che passano al 7’con Varsi e chiudono i giochi con Di Paola, doppietta. L’avanti regala i tre punti ai grigiorossi guidati da Carmine Turco con i guizzi giunti rapida sequenza al 12′ e al 14′.

Successo del San Marzano e pari per il Castel San Giorgio

Successo anche per il San Marzano, capolista solitaria con 6 punti, che batte al “Novi” di Angri per 4-2 il Faiano. Padroni di casa avanti al 25′ con Meloni su rigore. Allo stesso bomber ex San Giorgio bastano cinque giri di lancette per portare a due le reti di vantaggio dei blaugrana di Egidio Pirozzi. Al 36′ il Faiano accorcia le distanze dagli undici metri con  Pepe ma Marotta al 42′ ristabilisce due reti di distanza portando il San Marzano negli spogliatoi sul 3-1. Nella ripresa, con ospiti in 10 dal 19′ er doppio giallo a Girardi, al 34′ Erra firma il 3-2 ma Spinola ancora su rigore chiude la gara sul gong finale.  Termina in parità per 3-3 il match al “Superga” di Mercato San Severino tra Castel San Giorgio e Sant’Agnello. Avanti i costieri nel primo tempo con la doppietta di Solimeno mentre   Vaccaro ala mezzora e Capuano al 38′  per i rossoblù pareggiano i conti nel primo tempo. La ripresa  gli ospiti passano nuovamente con De Angelis ma sono ancora raggiunti dalla definitiva rete di Ferraro.

Tre le gare domenicali: male la Virtus Cilento

Scafatese “forza 7” contro la Virtus Cilento: i canarini terminano la prima frazione sul 5-1 mettendo in ghiaccio la sfida sin da subito. Al 6′ Itri sblocca la partita mentre al quarto d’ora entra in scena bomber Malafronte mattatore di giornata. Poker per il centravanti scafatese che al 17′ sigla la sua doppietta personale chiudendo poi la partita nella ripresa con i guizzi giunti al 67′ e ad 8 dalla fine. Nel mezzo il momentaneo 4-0 con rete di Iannini al 24’e al 39′ il 5-0 griffato Simonetti. Di Brogna al 44′ del primo tempo il gol della bandiera cilentana.

Le altre due gare di oggi

L’Alfaterna cade in trasferta contro il Vico Equense. Al 23′ è però il team dell’agro-nocerino a passare avanti con Di Giacomo ma al 44′ giunge il pari di Correale. Ad inizio ripresa, al terzo, Petriccuolo conclude il sorpasso arrotondato dal 3-1 di Marino al settimo di gioco. Al 79 il 4-1 finale ad opera di di Sannino. Non si fanno male invece Costa d’Amalfi e Salernum Baronissi con Zoppino in rete per gli ospiti al 13′ del primo tempo e Vaccaro per i costieri padroni di casa nella ripresa al 26′.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.