Calpazio: confermata l’iscrizione in Eccellenza

Calpazio in Eccellenza dove militerà anche l'Agropoli che nelle ore scorse aveva reso noto il nome del suo primo acquisto ufficiale

Dopo l’Agropoli e la Virtus Cilento anche la Calpazio ha reso noto di essersi iscritta al prossimo torneo di Eccellenza. I capaccesi, che hanno giocato le loro gare casalinghe al “Mario Vecchio”, torneranno cosi in campo nel massimo torneo dilettantistico regionale. Questo l’annuncio della squadra di Capaccio-Paestum, che aveva deciso di non prendere parte alla ripartenza dei campionati in primavera.

Calpazio: iscrizione in Eccellenza per i capaccesi

La A.s.d. Calpazio comunica ai propri tifosi e sostenitori di essersi regolarmente iscritta per il prossimo campionato di Eccellenza campana. La competizione si prospetta difficile per tutte le compagini che vi prenderanno parte, e le ragioni sono facilmente intuibili. Da parte della nostra associazione, oltre all’entusiasmo per il nostro nuovo stadio, ci sarà tuttavia il massimo impegno possibile, umano ed economico, per onorare gli obiettivi sportivi che ci siamo prefissati, ma soprattutto per difendere l’orgoglio del nostro amato paese.

Per l’Agropoli ieri l’annuncio dell’acquisto di Giuseppe Natiello

Dopo due stagioni lontano da Agropoli Giuseppe Natiello torna a vestire la gloriosa maglia dei delfini. Con la maglia dell’US Agropoli Natiello ha sfiorato per due anni consecutivi la promozione in Serie D, sfumata solo nella finale play-off. Come calciatore non ha bisogno di presentazioni. La passata stagione ha vestito prima la maglia del Castel San Giorgio e poi quella della Virtus Cilento. Forte centrocampista può occupare tutte le posizioni del centrocampo. Sempre pericoloso sui calci piazzati grazie ad un destro educatissimo. Il calciatore è già a disposizione del tecnico Cianfrone in attesa dell’inizio della preparazione estiva.

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente