La Migliore Mozzarella d’Italia? Si trova nel Cilento

Nello splendido scenario di Palazzo Petrucci di Napoli, è stato stabilito - dopo una lunghissima degustazione alla cieca - quale è la Migliore Mozzarella d’Italia del 2021. Fra le Dop andiamo nel casertano mentre fra le non Dop restiamo nel Cilento

Si sono concluse nella giornata del 21 luglio 2021 le selezioni di Mozzarella Championship, il primo campionato dedicato alla mozzarella di Bufala, organizzato da Barbara Guerra, Luciano Pignataro, Vincenzo Pagano e Albert Sapere. I criteri di valutazione sono stati tanti e minuziosi, con degustazione alla cieca. Nella finale, si sono riuniti a Napoli 19 giornalisti specializzati nel mondo food – esattamente nello splendido e suggestivo Palazzo Petrucci di Posillipo – dove si è annunciato il podio delle migliori mozzarelle di Bufala divise in Dop e non Dop.

Il Caseificio Vannulo di Paestum è la migliore mozzarella d’Italia fra le non Dop. Il Caseificio Don Peppe Diana di Castel Volturno è la miglior mozzarella d’Italia fra le Dop.

Sono loro che hanno vinto la prima edizione del Mozzarella Championship 2021: le migliori mozzarelle d’Italia nella manifestazione patrocinata dal Consorzio Vini Sannio in collaborazione con il Luciano Pignataro Wine Blog e Scatti di Gusto.

LE DEGUSTAZIONI ALLA CIECA: il risultato ottenuto per i caseifici vale il doppio perché la selezione è senza vizio di forma. Le mozzarelle sono state comprate in anonimato e degustate alla cieca. Chi assaggiava, non sapeva assolutamente il caseificio di produzione e questo ha reso la competizione ancora più bella e soddisfacente nel risultato finale.


Termina così la maratona iniziata lo scorso settembre con la selezione di cento caseifici divisi in Dop e non Dop.

Caseifici non Dop

1° Vannulo di Paestum
2° Granatore di Palmi
3° Leuci di Caserta
4° Tenuta Bianca di Altavilla Silentina

Caseifici Dop
1° Don Peppe Diana di Castel Volturno
2° Caseificio Jemma di Battipaglia
3° Caseificio Agnena di Cancella e Arnone
4° Caseificio Polito di Agropoli

Le mozzarelle sono state degustate in abbinamento ai vini bianchi del Sannio: Greco, Coda di Volpe, Fiano e Falanghina del Sannio dop

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!