Cilento: con la primavera le colline si colorano di giallo. Fiorisce la ginestra

"Le ginestre sono così chiare, così brillanti, che sembrano illuminare i luoghi ove fioriscono" Gabriele D’annunzio

Con l’arrivo della Primavera il territorio viene letteralmente invaso da una moltitudine di colori e fiori selvatici. La Genista (ginestra) cilentina esplode in tutto il suo accecante colore giallo ricoprendo intere vallate di campi e regalando un panorama mozzafiato dell’intera costa a tutti i suoi abitanti e a chi decide di farci visita.

La Ginestra del Cilentoè una pianta spontanea appartenente alla famiglia Fabaceae (Cytiseae), endemica del Parco Nazionale del Cilento. Fu distinta come buona specie nel 1993, dalla botanica Franca Valsecchi, all’interno del più ampio contesto di Genista ephedroides.

È una pianta a portamento arbustivo eretto e ramoso che fiorisce tra Aprile e Maggio. Il suo ambiente è quello della macchia mediterranea, viene facilmente riconosciuta grazie al suo aspetto, è caratterizzata da rami rigidi e striati, le foglie sono trifogliolate ed è un fiore fortemente decorativo specialmente in occasioni importanti, come il corpus domini.

Emana un intenso profumo aromatico e chiunque si ritrova ad ammirarla non può fare a meno di immortalarla in uno scatto fotografico.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Rossella Tanzola

Innamorata da sempre dell’arte in ogni sua forma ed espressione, ha conseguito la laurea in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale ed Ambientale. Nel 2018 inizia ad approcciarsi al mondo della scrittura per gioco e oggi coltiva questo interesse con una maggiore determinazione.