Novi Velia: ripulita l’antica fontana di Fiume Freddo imbrattata dai vandali

Era il 2018 quando ignoti imbrattarono l'antica fontana di Fiume Freddo

Manca ormai poco alla riapertura del Sacro Monte di Novi Velia. Domenica i pellegrini ritorneranno sulla cima per rendere omaggio alla Vergine. Si lavora alacremente per rendere fruibili i percorsi ma anche per restituire dignità ad un luogo che in passato è stato anche preda dei vandali.

Era l’ottobre del 2018 quando la vecchia fontana di Fiume Freddo, lungo il sentiero che conduce al Santuario, venne imbrattata da ignoti. Un gesto che discutere e soprattutto provocò sdegno tra i cittadini del posto e i tanti fedeli che frequentano il Sacro Monte.

In particolare ignoti, con dello spray, sfregiarono la lastra con l’immagine della Madonna del Sacro Monte e realizzarono sul suo capo un Pentacolo (il pentagramma circondato da un cerchio) simbolo utilizzato spesso nei rituali magici e satanici.

In realtà sembra che in questo caso la magia nera c’entrasse poco, più probabile fosse stata una ragazzata che non piacque a nessuno.

Ieri, grazie ai ragazzi del progetto della Comunità Montana Gelbison e Cervati “Vivere l’Ambiente”, la lastra di marmo è stata ripulida e tutta l’aria ha riacquistato dignità.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!