Maria Marotta: “E’ stata una giornata emozionante che non dimenticherò credo mai più”

Le parole rilasciate al Tg1 e a al Tg Sport Sera da parte di Maria Marotta arbitro cilentano elogiato anche dal presidente Michele Strianese

Una giornata da ricordare quella di ieri per Maria Marotta. L’arbitro della sezione di Sapri ha diretto a pieni voti, infatti, la gara tra Reggina e Frosinone, valevole per il campionato di Serie B. Il fischietto di San Giovanni a Piro, dopo le gare condotte in stagione tra campionato Serie A femminile e Serie C maschile, è diventata la prima donna ad arbitrare in Italia una gara del campionato cadetto. Dopo l’ottima direzione della partita tra calabresi e laziali la Marotta è stata intercettata dai microfoni del Tg1 e del Tg Sport Sera di Rai 2. Queste le parole rilasciate nelle ore scorse dal fischietto cilentano.

Le parole rilasciate da Maria Marotta al Tg1

Io spero che dalla prossima gara si parli di arbitro Marotta e non arbitro donna Maria Marotta, per me cosi per le mie colleghe in futuro. Un arbitro con il cognome e non di un arbitro donna. Ad ognuna delle mie colleghe oggi ho detto venite in campo con me. Grazie a questo ho avuto la forza di non sbagliare prima di tutto per me ed anche per loro e per quelle che verranno dopo di me. Un calciatore a fine gara mi ha chiesto quante gare di Serie B avessi fatto. Quindi credo nessuno si sia accorto che era la prima gara, e penso che è stato il complimento più bello. Per me è stata una giornata emozionante, ricca, piena che non dimenticherò credo mai più“.



Le dichiarazioni del fischietto cilentano al Tg Sport Sera su Rai 2

Un’ emozione immensa arbitrare in Serie B: indescrivibile al primo fischio, poi è stata una gara come le altre. Ho arbitrato con concentrazione, determinazione ed impegno e la solita passione di ogni domenica. Ho apprezzato tantissimo l’accoglienza riservata sia dai due mister che dalle dirigenze, è stata una giornata che non dimenticherò mai. Non mi pongo obiettivi, spero sempre di fare bene ogni domenica di non commettere errori per me e le mie colleghe e per tutto il movimento femminile. Dedico questa giornata alla mia famiglia”. (Il video integrale)

I complimenti di Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno

Un grande orgoglio cilentano numero 1 in Italia. Maria Marotta classe 1984, cittadina salernitana, ma originaria di San Giovanni a Piro, ha debuttato ieri in serie B come Arbitro, prima volta in Italia. Infatti non era mai accaduto fino ad oggi e ora deve diventare una normalità anche per altre donne che hanno questa passione. Un sogno che si realizza per la Marotta che entra nella storia per la direzione dell’incontro Reggina-Frosinone di serie B, dopo anni di lavoro ed allenamenti costanti, dopo oltre 550 gare dirette nella sua carriera. Dal 2016 Arbitro Internazionale nel calcio femminile e stabilmente in Lega Pro, maschile. Le mie congratulazioni quindi, anche da parte dell’Amministrazione provinciale, a una atleta, a un Arbitro che, con grande impegno e sacrificio, ha raggiunto questo traguardo. Sia l’inizio di un lungo percorso per una carriera meritata e di successo”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!