Agropoli-Virtus Cilento: i virtussini acciuffano in extramis i delfini

Oggi in campo il derby tra Agropoli e Virtus Cilento. Ieri l'Angri ha superato di misura il Faiano mentre riposava il Buccino Volcei

Terzo turno andato in scena quest’oggi per le due squadre cilentane presenti nel girone E d’Eccellenza regionale. Agropoli e Virtus Cilento si sono affrontate, infatti, e allo stadio “Guariglia” alle ore 16:30.

Agropoli-Virtus Cilento: la cronaca del match

L’intreccio cilentano del Guariglia tra Agropoli e Virtus Cilento vede un bel pari tra i ragazzi del tecnico Carmine Turco rimontati in extremis da quelli allenati da Domenico Castiello. Una gara equilibrata in avvio vede il team delfino tonico e la squadra ospite crescere con il passare dei minuti. Sono proprio i virtussini a passare al 23′ con Marrocco che dall’interno dell’area capitalizza al meglio una super giocata di Santonicola. Il pari dei padroni di casa giunge sul gong del primo tempo con Mincione che, al 45′, deposita in rete una spizzata di Margiotta. Nella ripresa al 57′ arriva il sorpasso agropolese con capitan Margiotta che da 30 metri mette la palla all’angolino dove Tesoniero non può arrivare. Poco dopo la Virtus Cilento resta in 10 per l’espulsione all’ex Manzillo che lascia cosi in inferiorità numerica i suoi. Le due squadre nella mezzora finale creano azioni da ambo i lati. Nelle battute conclusive Manzi, portiere agropolese, si infortuna dopo i cinque cambi operati dei padroni di casa. In porta va cosi Anzalone, un giocatore di movimento, che viene bucato da Emanuel Maiese al 97′ di gioco per il 2-2 definitivo.

Ieri l’anticipo tra Angri e Faiano

Al “Novi” di Angri ieri i padroni di casa, nel terzo turno del girone E d’Eccellenza che vedeva riposare il Buccino Volcei, ospitavano il Faiano. Vincono di misura i grigiorossi del tecnico Sanchez, che salgono cosi a quota 6 in classifica mentre i biancoverdi restano ancora a zero. Primo tempo bloccato sul risultato iniziale con le due squadre ad affrontarsi a viso aperto. Nella ripresa dopo 12 minuti l’episodio che sblocca la partita. Dopo un corner Lopetrone mette una palla al centro che rimbalza sulla mano di Maisto, il direttore di gara comanda la massima punizione trasformata proprio da Lopetrone. Nella mezzora finale vani i tentativi del Faiano di riprendere la gara vinta per 1-0 dall’Angri.

La classifica

Eccellenza girone E: Buccino* e Angri 6, Virtus CIlento 4, Agropoli * 1 Faiano* 0.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!