Cilento, mille bambini senza pediatra: nuovo appello all’Asl

Dopo la diffida del Codacons anche il Comune di Roccadaspide scende in campo per segnalare lo stato di grave disagio che si registra nell’ambito del Distretto Saniario 69 Capaccio – Roccadaspide. Sono 17 i comuni che dallo scorso primo aprile si sono trovati senza un pediatra di libera scelta. Ciò a seguito della cessazione del rapporto con il medico che svolgeva il servizio sul territorio. Il Codacons aveva chiesto interventi all’Asl, a cui arriva ora anche la sollecitazione del Comune rocchese con una nota trasmessa pure al presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Nella missiva si evidenziano i disagi per centinaia di famiglie e circa 900 assistiti. Pur essendo presenti nell’ambito del distretto sanitario pediatri di libera scelta, essi operano limitatamente nel territorio di Capaccio Paestum. Pertanto – evidenziano da palazzo di città – i bambini residenti nei comuni dell’area interna risultano fortemente penalizzati, dal momento che già vivono il disagio sul piano economico-sociale, ma soprattutto per la morfologia del territorio e la carenza di infrastrutture viarie che comporta un eccessivo e insostenibile allungamento dei tempi per raggiungere i pediatri di Capaccio Paestum”.

Insomma un grave pregiudizio per famiglie e bambini. Di qui l’appello ad individuare una soluzione immediata rivolto dal sindaco Gabriele Iuliano e dal consigliere delegato alla sanità Daniela Comunale.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!