CalcioSerie BSport

Lecce-Salernitana: ai salentini il big match di Serie B

Oggi tornava in campo la Salernitana di Castori, opposta allo stadio "Via del Mare" al Lecce. La cronaca del match del 31° turno di Serie B.

Dopo il successo, ottenuto sabato scorso, contro il Brescia tornava in campo la Salernitana opposta al Lecce. Per il match valevole per il trentunesimo turno di Serie B i granata di Fabrizio Castori, in zona play-off con 51 punti dopo 30 giornate, erano impegnati in trasferta contro i pugliesi. Ad aspettare i campani, nel dodicesimo turno del girone di ritorno, vi erano i padroni di casa guidati in panchina dal tecnico Eugenio Corini, al secondo posto con un punto in più degli avversari di giornata. Allo stadio ”Via del Mare”, nel match delle ore 19:00, la direzione di gara tra granata e rondinelle era affidata al sig. Daniele Chiffi di Padova. Termina 2-0 per i padroni di casa con una rete per tempo a decidere la gara.

Lecce-Salernitana: il primo tempo

La gara parte su ritmi discreti ed il Lecce cerca di prendere il pallino del gioco in mano. Al decimo Mantovani ostacola Pettinari e Belec deve metterci i guantoni per salvare i suoi in angolo. Sul corner seguente lo sloveno è chiamato ancora in causa sulla girata di Lucioni.  A distanza di centoventi secondi il difensore chiama ancora in causa il portiere granata che blocca senza patemi la conclusione salentina. I giallorossi pressano sempre l’area di rigore salernitana e Bjorkengren,  al 23′, mette di poco sopra la traversa di testa. Dopo 5 giri di lancette ancora Belec chiamato in causa chiudendo di piede sul diagonale di Henderson. Poco dopo la mezzora Coda, con una deviazione di Bogdan, coglie la parte alta della trasversale e Di Tacchio allontana poi la minaccia. La rete nell’aria arriva a sessanta secondi dal 45′ con Pettinari che supera Gyomber e batte Belec per l’uno a zero.

La ripresa

Nel secondo tempo la Salernitana esce più decisa dagli spogliatoi e mette in difficoltà la retroguardia del Lecce. Nei primi minuti Jaroszynski, Casasola e Tutino creano i primi grattacapi a Gabriel. Al 10′ Di Tacchio ci prova dal limite ma la sfera termina di poco alta sulla traversa. Gli ospiti restano in dieci al 18′ quando Bogdan stende Coda al limite dell’area, beccandosi cosi il rosso diretto. Al 27′ il raddoppio giallorosso con Maggio che, ricevendo da Rodriguez, di testa deposita in fondo al sacco. Nel quarto d’ora conclusivo succede poco. Termina cosi per 2-0 con il Lecce sempre più secondo e la Salernitana staccata ora di 4 punti.

Il tabellino

Lecce-Salernitana 2-0
RETI: 44′ pt Pettinari, 27′ st Maggio
LECCE: Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello (37′ st Yalçin), Gallo; Majer, Tachtsidis (14′ st Hjulmand), Bjorkengren (37′ st Paganini); Henderson; Pettinari (26′ st Rodriguez), Coda (37′ Yalçin).
In panchina: Bleve, Vigorito, Pisacane, Stepinski, Nikolov, Dermaku, Zuta, Calderoni. Allenatore: Corini.
SALERNITANA: Belec; Bogdan, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly (30′ st Kristoffersen), Di Tacchio, Capezzi (22′ st Kupisz), Jaroszynski (42′ st Cicerelli); Djuric (22′ st Anderson), Tutino (30′ st Schiavone).
In panchina: Micai, Veseli, Sy, Boultam, Kiyine. Allenatore: Castori.
ARBITRO: Chiffi di Padova (Longo e Prenna)
Espulso al 19′ st Bogdan (S). Recupero: 0′ pt – 3′ st

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!