Centro raccolta cinghiali abbattuti anche a Cuccaro Vetere

Via libera al progetto presentato dal Parco

CUCCARO VETERE. C’è anche il Comune cilentano tra quelli che ospiteranno un centro di raccolta dei capi di cinghiali abbattuti nell’ambito delle attività di selecontrollo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
Proprio quest’ultimo Ente nei mesi scorsi aveva pubblicato un avviso finalizzato a chiedere la disponibilità dei comuni ad ospitare un impianto del genere.

Tra quelli che hanno risposto c’è anche Cuccaro Vetere; l’amministrazione guidata dal sindaco Aldo Luongo ora ha approvato il progetto trasmesso dal Parco che ora si occuperà di realizzare le opere.

Da tempo, per fronteggiare l’emergenza cinghiali, sono state poste in essere talune iniziative finalizzate a limitare la presenza di ungulati sul territorio. Tra queste l’attività dei selecontrollori il cui compito è di procedere all’abbattimento dei capi limitandone le presenze.

In questo modo è possibile anche creare una filiera virtuosa per la gestione della carne di cinghiale.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!