CalcioCampionati RegionaliSport

Ripartenza Eccellenza: la LND tende una mano ai massimi campionati dilettantistici regionali

L'apertura alla ripartenza oltre all' Eccellenza comprenderà tutti campionati regionali di vertice, come calcio a 5 e calcio femminile

Giungono segnali che tendono la mano alla ripartenza dellEccellenza.  Apertura importante quindi ai campionati regionali di vertice, compreso il calcio femminile e il calcio a 5 maschile e femminile. Tutti hanno avuto un collegamento diretto alle competizioni nazionali organizzate dalla LND. Buona notizia quindi per le undici salernitane presenti nel girone C campano. Potrebbero tornare presto in campo quindi Agropoli, Virtus Cilento,  Calpazio Salernum Baronissi, Buccino Volcei, Costa d’Amalfi, Castel San Giorgio, Alfaterna, Angri, Scafatese e Faiano.

Ripartenza Eccellenza: arriva il si della LND

Nell’Assemblea Elettiva la LND ha riunito a Roma il suo Consiglio Direttivo.  Il massimo organismo della Lega Dilettanti, dopo un’ ampio e approfondito confronto, si è pronunciato in modo unanime per favorire la ripresa. Ravvisate però tutte le difficoltà legate alla stessa. Il Presidente Sibilia e i suoi consiglieri federali sottoporranno all’esame della FIGC le condizioni per consentire la predisposizione di un protocollo sanitario ad hoc per tale tipo di attività.

I punti cruciali per la ripartenza

Richiesto inoltre un contributo straordinario da parte della FIGC per garantire l’effettuazione dei tamponi e della sanificazione degli ambienti con esonero, o comunque, con una forte riduzione delle spese a carico delle Società. Richiesta al Consiglio Federale della FIGC la deroga relativa ai format dei campionati in ambito regionale. Niente  retrocessioni e mantenimento della categoria per le Società che dovessero rinunciare alla prosecuzione dell’attività per difficoltà economiche. Il Consiglio Direttivo della LND richiederà alla FIGC la proroga dei termini dei tesseramenti e dei trasferimenti dei calciatori e delle calciatrici fino al 31 marzo 2021.

Le parole del presidente della LND Cosimo Sibilia

«Promuovere il calcio e giocarlo é la nostra missione. Porre le condizioni per la ripresa dei nostri massimi campionati regionali rappresenta un segnale di speranza per tutto il movimento del calcio dilettantistico. Dobbiamo essere consapevoli della grande responsabilità di questa scelta e di complessità che ricadono non solo sulla LND ma anche su tutti quelli che hanno aperto a questa prospettiva, alimentando le speranze di club e tesserati. Quella disponibilità deve essere confermata, su tutti i fronti, soprattutto quelli economici, altrimenti ogni sforzo sarà stato vano».

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!