Cilento: dai comuni doni alle famiglie

Sono sempre di più i comuni del Cilento che hanno scelto di offrire piccoli doni alle famiglie come simbolo di vicinanza ed effetto. Un gesto ancor più simbolico visto il momento di grande difficoltà dovuto alla pandemia. Così ad Ogliastro Cilento hanno deciso nel weekend di consegnare delle golosità per i più piccoli; a Lustra un pandoro. Iniziativa, quest’ultima, seguita anche da Magliano Vetere.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carmine D’Alessandro spiega: “In questo momento così difficile e così incerto, l’amministrazione comunale vuole manifestare la propria vicinanza con un piccolo dono di speranza ed affetto”.

Tra i regali il più originale è quello di Sessa Cilento dove il Comune ha cominciato a consegnare alle famiglie un cesto contenente prodotti tipici del posto, realizzati esclusivamente da aziende del paese.

Doni apprezzati quelli dei comuni ma talvolta anche oggetto di critiche. Ogliastro Cilento e Sessa Cilento, infatti, sono comuni chiamati alle urne la prossima primavera e qualcuno non manca di collegare il dono all’appuntamento elettorale. Nessun sospetto su Lustra dove il sindaco Guerra è stato eletto solo pochi mesi fa e su Magliano dove si voterà tra un paio d’anni.

@Riproduzione riservata
Continua dopo la pubblicità

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

X

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it