Salernitana-Cittadella: successo granata, primato solitario confermato

Alle ore 14:00 si sono affrontate allo stadio Arechi, per il decimo turno di Serie B, la Salernitana ed il CIttadella

Dopo il successo di domenica sera il Cosenza, arrivato con l’uno a zero esterno, è tornata in campo la Salernitana opposta al Cittadella. Per il match valevole per il decimo turno di Serie B i granata di Fabrizio Castori, primi con 20 punti dopo 9 giornate, erano impegnati in casa contro i veneti del tecnico Roberto Venturato. Allo stadio Arechi, nel match odierno delle ore 14:00, la direzione di gara tra granata e rossoblù da affidata al sig. Alessandro Prontera della sezione arbitrale di Bologna. Il successo, nei minuti conclusivi, pende per i padroni di casa, sempre primi in classifica, in rete con Bogdan. Castori da fiducia dal primo minuto a Belec, trai pali, con Bogdan, Gyomber e Mantovani nella linea difensiva a tre. Casasola e Kupisz erano a presidio della fasce esterne con Di Tacchio ,Anderson e Dziczek nel mezzo. Dnvanti confermato il tandem formato da Tutino e Djuric.

blank

Salernitana-Cittadella: il primo tempo

La prima frazione, terminata senza marcature, non presenta tantissime occasioni da reti. Il primo acuto arriva al 12′ sull’asse Casasola-Anderson, con l’esterno ad imbeccare il brasiliano che però manca di precisione. Dopo meno di 120 secondi la Salernitana, sempre con Anderson, impensierisce severamente Maniero, estremo difensore del Cittadella. I veneti si fanno vivi, al 28′, con Ogunseye che vede rimpallata la sua conclusione. Al 36, poi, occasionissima per il Cittadella sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma da ottima posizione Proia calcia alto sulla traversa.

La ripresa: arriva la rete decisiva di Bogdan

Nella seconda frazione Di Tacccho, capitano dei padroni di casa, cerca il jolly dalla distanza, senza trovarlo, al nono. A metà del secondo tempo ospiti vicini al vantaggio. Da un angolo Gargiulo calcia di prima intenzione costringendo Belec ad un super intervento. La girandola dei cambi non regala, da ambo le parti, il cambio di ritmo sperato trascinando il match senza particolari emozioni. Quando la gara sembra destinata sul pareggio arriva il guizzo granata. Su corner di Capezzi, al 41′, Bogdan indirizza la palla infondo al sacco, superando per la prima volta Maniero. La Salernitana con questo successo resta al comando solitario della Serie B.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it