Alla scoperta dei termini dialettali: ‘a putéa

Alla scoperta dei termini cilentani

Con la parola cilentana “‘a putéa” si indica comunemente un negozio, la bottega appunto.
“Putéa” deriva direttamente dal sostantivo greco “ἀποθήκη” che significa deposito, magazzino. Anche in latino vi era il termine “apothēca”.

blank

Un tempo la bottega era il locale nel quale lavorava un artigiano quindi un laboratorio o un’officina.

Oggi invece, “‘a putéa” indica soprattutto un esercizio commerciale.

Altre varianti della parola putéa sono: putéca e putéga .

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it