Serie B: novità in arrivo per il prossimo campionato

Grande novità varata oggi con 18 voti favorevoli ed uno contrario, quello della Salernitana, per il prossimo campionato di Serie B

Importanti novità, nella giornata odierna, giungono dopo l”Assemblea di Lega Serie B, svolta in videoconferenza. Dopo aver ricordato la figura di Diego Armando Maradona, si è provveduto, infatti, ad adeguare lo statuto ai principi federali. Approvato all’unanimità il budget 2020/2021 che si chiude con un avanzo di alcune centinaia di migliaia di euro.

Serie B: 21 squadre nel prossimo campionato

Attesa l’irrazionalità del disallineamento rappresentato dall’attuale format con quattro retrocessioni e tre promozioni, l’Assemblea ha deliberato, il numero di squadre partecipanti al campionato 2021/2022 fissandolo a 21. In conseguenza di tre promozioni in A, due dirette e una mediante playoff, e tre retrocessioni in Lega Pro, due dirette e la terza con la disputa dei playout nel campionato in corso. Il tutto perchè garantire stabilità al sistema e capacità di programmazione politica per la Lega Serie B, costituendo un unicum nel panorama calcistico. Diciannove i votanti, 18 favorevoli e il voto contrario della Salernitana.

Le altre decisioni di oggi

Approvato all’unanimità il progetto finalizzato alla costituzione di una media company per la gestione della vendita e commercializzazione dei diritti tv della Serie BKT. Fissata la data del 16 gennaio per la ripresa del campionato di Primavera 2. Circa il Var, l’Assemblea ha preso atto che nonostante l’approvazione dei costi da parte dei club della Serie B, le autorizzazioni della Fifa e la disponibilità del provider Occhio di falco, a causa della situazione pandemica che non assicura un numero sufficiente di arbitri da designare il progetto partirà solo con i playoff-playout.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it