Serie B, Salernitana-Cremonese: nel posticipo successo granata, campani primi

Gol ed emozioni nel Monday Night tra Salernitana e Cremonese. Il posticipo dell'ottavo turno è andato in scena allo stadio Arechi

Dopo il primo scivolone in campionato, dello scorso 6 novembre, arrivato con il due a zero sul campo della Spal tornava in campo, per l’ottavo turno di Serie B, la Salernitana. I granata di Fabrizio Castori, con 14 punti dopo 7 giornate, erano impegnati in casa contro la Cremonese, ultima a quota 3 ma con una gara in meno dei granata. Allo stadio Arechi, nel Monday Night diretto dal sig. Riccardo Ros della sezione arbitrale di Pordenone, i campani, alle ore 21:00, erano opposti al team grigio-rosso lombardo guidato da Pierpaolo Bisoli.  Vincono i granata in rimonta e si prendono la vetta della classifica in coabitazione con l’Empoli. Dopo la rete flash di Valzania, Djuric e Kupisz ribaltano il parziale. Castori si affidava dal primo minuto al consolidato 4-4-2. Davanti a Belec, tra i pali spazio a Casasola, Aya, Gyomber e Lopez nel pacchetto arretrato. In mediana Kupisz e Andreson agiscono ai lati di Capezzi e Di Tacchio, inseriti in cabina di regia. Davanti conferma per la coppia formata da Tutino e Djuric

blank

Salernitana-Cremonese: il primo tempo

Pronti e via è la Cremonese a passare in vantaggio. Al primo giro di lancette, infatti, Valzania, dalla distanza indirizza un pallone velenosissimo che si infila dove Belec non può arrivare. Una Salernitana troppo timida si rende pericolosa al quarto d’ora su calcio piazzato: Lopez spedisce però alto, senza impensierire cosi Volpe, estremo difensore dei lombardi. A metà della prima frazione è Ciofani a riprovarci per la squadra ospite, la punta però spara alto sopra la traversa. Dopo 120 secondi lombardi ad una passo dal raddoppio con Gaetano, che spreca solo davanti a Belec. Una Salernitana poco lucida aggancia la Cremonese alla mezzora. Il pareggio porta la firma del solito Djuric, che servito da Tutino mette la palla infondo al sacco di testa. L’ultima occasione da rete degna di nota arriva la 34′ per i grigio-rossi. Su un’azione da corner Belec intercetta una spizzata di Ciofani tenendo la palla dentro il rettangolo di gioco.

La ripresa

 La seconda frazione inizia con una buona Cremonese in campo. Al sesto Zortea impegna, dal limite dell’area, severamente Belec ancora decisivo nella circostanza. Intorno al quarto d’ora un’occasione per parte: Gaetano trova ancora attento il portiere dei padroni di casa, mentre Ravanelli salva gli umbri dopo un erroraccio di Volpe e il seguente colpo di testa di Tutino. Al 25′, però, la Salernitana passa in vantaggio con Kupisz. L’esterno, su assist di Lopez, gira di testa spedendo all’angolino per il momentaneo 2-1. La Cremonese non ci sta e prova a pareggiare nuovamente. Al 27′ è Celar, di destro, a cercare la via della rete ma è Belec a dire ancora di no. La Salernitana vince salendo cosi a quota 17 punti, al primo posto della Serie B insieme all’Empoli.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it