AttualitàCilento

Castellabate, bonifica Piano Melaino: Governo non sblocca l’iter

Consiglio dei Ministri accoglie parzialmente le contestazioni del Mibact

CASTELLABATE. Riqualificazione della discarica di Piano Melaino, il Consiglio dei Ministri ha accolto parzialmente l’opposizione del Mibac contro le determinazioni prese nel novembre dello scorso anno dalla Conferenza di Servizi relativamente al progetto di variante ai lavori di bonifica e messa in sicurezza dell’ex discarica comunale.
Nello specifico Regione con decreto del 12 dicembre 2019 aveva approvato i lavori della conferenza dei servizi relativa all’approvazione della variante in corso d’opera della bonifica della discarica comunale confermando il finanziamento di 1,296 milioni di euro già approvato con decreto dirigenziale del maggio 2018, ma la Sprintendenza aveva proposto ricorso.

In seguito all’intervento del Consiglio dei Ministri sarà necessario integrare ulteriormente le prescrizioni della conferenza dei servizi prima di dare il via ai lavori.

L’Ente spera che l’impasse burocratica venga superata e si riesca ad avviare degli interventi fondamentali per riqualificare l’area. Sul caso il senatore Antonio Iannone aveva anche presentato un’interrogazione parlamentare. Il rischio è di perdere il finanziamento.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it