Novi Velia: negativi 200 tamponi, Casaletto verso zona rossa

Duecento tamponi negativi a Novi Velia. Casaletto attende l'esito degli screening. Sabato test volontari anche a Pertosa

Nessun nuovo contagio a Novi Velia. Il piccolo borgo cilentano è in auto-lockdown da alcuni giorni (leggi qui). Lo ha deciso il sindaco Adriano De Vita alla luce dei 13 contagi registrati in paese. Si tratta di asintomatici che prima di apprendere della loro positività hanno comunque circolato liberamente ed hanno avuto contatti con altre persone. Ecco perché il primo cittadino temeva che potesse scoppiare un focolaio. Di qui l’ordinanza che ha disposto la zona rossa e l’avvio di uno screening di massa. 200 i tamponi analizzati fin ora, tutti con esito negativo.

Nelle prossime ore dovrebbero arrivare i risultati degli altri test. Se non dovessero emergere altre infezioni i provvedimenti restrittivi potrebbero essere ritirati.

Casaletto Spartano a rischio zona rossa

Rischia di diventare zona rossa, invece, Casaletto Spartano, comune di circa 1000 abitanti che ha fatto registrare ben 30 contagi e un decesso. Dati troppo preoccupanti per il piccolo borgo, tanto da far scattare l’allarme.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Concetta Amato ha disposto per ieri uno screening di massa cui si sono sottoposte circa 100 persone. Altri test potrebbero essere eseguiti nei prossimi giorni. Qualora emergessero ulteriori contagi è possibile anche qui la zona rossa.

Nel comprensorio del Golfo di Policastro è già in auto-lockdown anche il Comune di Santa Marina. Il sindaco Giovanni Fortunato, alla luce dei 40 contagi registrati in paese, ha fissato regole rigide per l’accesso in paese e la mobilità locale.

Screening a Pertosa

Intanto anche a Pertosa è stata programmata una giornata di screening epidemiologico su base volontaria. L’appuntamento è per sabato 14 novembre dalle 8.30 alle 12 presso la sede della Protezione Civile. Oggi è il termine ultimo per prenotarsi chiamando gli uffici comunali o inviando una mail. I test saranno effettuati al costo di 30 euro.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it