Calpazio: presentato il nuovo organigramma societario

Presentata ufficialmente, nel tardo pomeriggio, la Calpazio. In casa Real Agropoli, invece, divorzio con il tecnico Domenico Valente

La Calpazio si è presentata ufficialmente a tifosi e stampa in vista del ritorno in Eccellenza. Il club capaccese, giunto secondo nel gruppo D di Promozione, sta gettando le basi per la prossima stagione. Quella 2020/2021 sarà la quinta stagione nel massimo campionato dilettantistico del club capaccese.

blank

La presentazione della Calpazio

Nel tardo pomeriggio, di oggi, è andata in scena la presentazione della nuova Calpazio, tenutasi presso la sede de ‘L’Agorà dei Liberi’ di Capaccio Capoluogo, come annunciato nei giorni passati.

L’organigramma dei capaccesi

A fare gli onori di casa il presidente della Calpazio Angelo Di Giovanni, affiancato dal tecnico della promozione Massimo Marino. In qualità di assistente confermato, invece, Giovanni Di Vece. Vito Monzo resta in qualità di direttore sportivo, Angelo Cavallo sarà il responsabile del settore giovanile. Il ruolo di direttore generale sarà affidato ad Attilio Taddeo, mentre Alessio Barra figurerà come massaggiatore. Il nuovo direttore tecnico sarà, invece, l’ex calciatore da Gianmarco Rodio.

Calpazio, i movimenti di mercato

Ritorna alla Calpazio anche Luigi Bencardino, centrocampista di grande affidamento ex della Poseidon-Licinella. Il mediano sarà seguito da Tony Abate, difensore proveniente sempre dalla Poseidon-Licinella Rimarranno a Capaccio-Paestum i giovani Di Genio, Delle Serre ed Ernesto Corsaro.

Real Agropoli si separano le strade con il tecnico Valente

Le strade della Real Agropoli e di mister Mimmo Valente si dividono. È stato lo stesso club ad annunciarlo nel pomeriggio di oggi con una nota ufficiale. La società, iscritta in Prima Categoria, ha ringraziato pubblicamente l’operato dell’allenatore.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Pubblicità
×

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it