Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Guarita dalla meningite: il messaggio della maestra cilentana

"Siete tutti voi che mi avete aiutata a rinascere. Un miracolo!"

“E poi ritorni alla vita…respiri da sola, riesci a tenere gli occhi aperti e riconosci i tuoi cari”. Inizia così il messaggio della 30enne di Casal Velino che per una settimana ha combattuto contro la meningite. L.D.N., guarita e dimessa dall’ospedale, racconta il suo stato d’animo, la sofferenza di quei momenti, la paura.

“Ritorni e non sai cosa sia successo – dice – Intorno solo fili, bip, led, flebo, buchi su tutto il corpo, elettrodi e gli angeli del Cotugno che ti sorridono, ti chiamano e ti riportano alla realtà. Cos’è la vita? Quanto poco l’ apprezziamo, la sprechiamo correndo e puntualizzando prese di posizioni inutili. Non dico nulla di nuovo lo sò. Ma quando ti accorgi di aver fatto un salto dall’altra parte del fossato e di essere viva per miracolo, certe cose, certi sentimenti e certe convinzioni si rafforzano. Ti sembra tutto più chiaro”.

La giovane maestra cilentana, insegnante in una scuola di Benevento, ringrazia quanti le sono stati vicini, la famiglia, gli amici, i medici che l’hanno avuta in cura. “Siete tutti voi che mi avete aiutata a rinascere. Un miracolo! Hanno continuato a ripetermelo i medici e tutti i sanitari che mi hanno assistito”. Il mio miracolo siete stati tutti voi. Con le vostre preghiere e con il vostro affetto io sono rinata, sono di nuovo qui“, conclude.

La maestra di Casal Velino aveva iniziato a star male venerdì 21 gennaio. Si era lamentata di un lieve malessere nel pomeriggio, al ritorno dalla scuola. Poi la situazione è precipitata nella notte, quando sono sopraggiunte le crisi convulsive. Trasferita prima all’ospedale di Benevento, da qui è stata trasportata in eliambulanza presso il Cotugno di Napoli dove i medici hanno subito capito che si trattava di meningite e avviato la profilassi prevista per la malattia.

Ieri le dimissioni, il ritorno a casa dove ha potuto riabbracciare il suo bambino. La comunità di Casal Velino aveva seguito con ansia l’evoluzione del suo quadro clinico, organizzando anche delle veglie di preghiera.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it