Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Cannalonga: agevolazioni per le nuove attività commerciali

Comune predispone gli atti necessari per ottenere le agevolazioni concesse in tutti i comuni al di sotto dei 20mila abitanti

CANNALONGA. Agevolazioni per l’apertura e l’ampliamento delle attività locali. Il Comune di Cannalonga, guidato dal sindaco Carmine Laurito, ha predisposto atti e regolamenti necessari per sfruttare le previsioni legislative del cosiddetto Decreto Crescita. Questo prevede una nuova agevolazione dei tributi locali per le attività economiche che decidono di ampliare i propri esercizi o di riaprire esercizi chiusi da tempo, purché ubicate in Comuni con meno di 20 mila abitanti.

Agevolazioni: le previsioni del Decreto Crescita

Il decreto legge ha previsto in particolare la concessione di un contributo specifico (a partire da quest’anno) in favore di soggetti che esercitano attività nei settori dell’artigianato, del turismo, della fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale, alla fruizione di beni culturali e del tempo libero, di commercio al dettaglio, limitatamente agli esercizi di vicinato e dalle medie strutture e di somministrazione di alimenti e bevande al pubblico. L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo nell’anno di riapertura o di ampliamento e per i tre anni successivi ed è pari alla somma dei tributi comunali dovuti dall’esercente e regolarmente pagati nell’anno precedente a quello nel quale è presentata la richiesta di concessione, fino al 100% dell’importo pagato.

Il Comune di Cannalonga ha approvato la modulistica necessaria a presentare domanda e il regolamento per il calcolo delle agevolazioni per le attività economiche. Al contempo, come previsto dalla legge, è stato istituito un fondo per la concessione di contribuiti che saranno poi riversati al Comune da parte del Ministero.

Come presentare domanda

I soggetti che intendono usufruire delle agevolazioni devono inviare al protocollo del Comune di Cannalonga , dal 20 gennaio al 20 febbraio, la richiesta sul modello predisposto dal Comune stesso soggetto ad imposta di bollo, tramite pec o mail ordinarie all’indirizzo comune.cannalonga@asmepec.it

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it