Agropoli, incontro in Prefettura per l’autovelox

Anche Associazione Noi Consumatori chiede di essere presente

AGROPOLI. Un incontro per discutere della questione legata all’autovelox di Agropoli. Lo ha reso noto il Prefetto Francesco Russo durante il suo incontro con i sindaci cilentani (leggi qui). Al tavolo sarà presente il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, i rappresentanti della polizia locale, del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche e dell’Anas, la società che ha competenze sulla ex Sp430 dove insiste l’apparecchio per il controllo elettronico della velocità.

Questo fin dalla sua installazione è stato oggetto di contestazioni relativamente alla sua regolarità e il vertice in Prefettura potrà servire proprio per fare chiarezza.

In vista di questo incontro anche l’associazione Noi Consumatori di Castellabate, da sempre in prima linea contro l’autovelox di Agropoli ritenuto uno strumento utile principalmente a fare cassa, ha chiesto di poter essere convocata per il vertice. Il presidente, l’avvocato Giuseppe Russo, ha inviato una nota alla Prefettura sottolineando “L’interesse legittimo e il pieno diritto a partecipare all’incontro sia per la tutela dei cittadini interessati e sia per aver prodotto documentazione rilevante circa le gravi irregolarità dell’autovelox”.

Si attende ora la risposta del Prefetto che potrà valutare se allargare il tavolo anche all’associazione dei Consumatori che più volte ha contestato la legittimità dell’autovelox di Agropoli ritenuto non a norma per una serie di motivazione che determinerebbero anche responsabilità penali da parte dell’Ente comunale.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.