Nuova Elite
CilentoPolitica

Vallo, mancata surroga del consigliere Miraldi: minoranza scrive al Prefetto

Dopo oltre un mese non è stato ancora convocato il consiglio comunale

VALLO DELLA LUCANIA. Una lettera al Prefetto per segnalare l’irrituale immobilismo dell’amministrazione comunale di Vallo della Lucania che non ha ancora convocato un consiglio comunale per sostituire il consigliere dimissionario Pietro Miraldi. L’iniziaiva è dei consiglieri di minoranza Francesca Serra, Nicola Botti e Anellina Chirico.

I regolamenti prevedono che entro 10 giorni dalle dimissioni di un consigliere debba avvenirne la surroga. Di fatto, invece, è passato oltre un mese senza che vi sia stata alcuna convocazione. Ciò nonostante i solleciti fatti al sindaco da parte degli esponenti di opposizione.

Di qui la richiesta al Prefetto di Salerno di una diffida al sindaco “affinché urgentemente convochi il consiglio comunale, e ciò al fine di procedere alla surroga del consigliere dimissionario con il primo dei non eletti, di guisa da consentire al consiglio stesso di poter legittimamente operare”.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it