Gold Metal Bank
AttualitàCilento

A Tresino la reposizione delle reliquie di San Costabile

Il 13 ottobre

CASTELLABATE. Tresino è un sito che continua a vivere. Il villaggio di San Giovanni, abbandonato a partire dal XVIII, da alcuni mesi è oggetto di rilancio grazie alla Chiesa e in particolare alla Parrocchia di Sant’Antonio e Santa Rosa a Lago. Lo scorso 24 giugno, dopo 56 anni, su iniziativa del parroco don Pasquale Gargione, fu riproposta la festa di San Giovanni Battista, patrono del piccolo villaggio posto tra Agropoli e Santa Maria di Castellabate (leggi qui).

Un evento semplice che ha permesso però di riproporre un evento caratteristico, tramandato da chi abitava in quei luoghi. Domani un’altra iniziativa proposta dalla parrocchia. Nel primo pomeriggio, infatti, è prevista la reposizione della reliquia di San Costabile.

Il raduno è previsto domenica alle ore 15.30 presso i ruderi del Monastero. Si partirà in processione verso la località Mandrolle dove si terrà la Santa Messa, presieduta da Don Michele Petruzzelli, abate di Cava dei Tirreni. Durante la cerimonia è prevista la riposizione della reliquia nell’edicola votiva.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker