Paisà ad Agnone Cilento, la cucina che non tradisce

Il Cilento è una terra ricca di enogastronomia, biodiversità e tanto buon pescato locale. Dal pesce azzurro alle seppie, dai calamari alle ricciole. Gamberoni ed anche aragoste. Insomma, un posto ricco di bontà. Lungo la costa c’è una piccola frazione, Agnone Cilento, piccolo borgo facente capo a Montecorice. Qui vive il ristorante Paisà, gestito da Pasquale Tarallo, chef in forza del locale. Un ex avvocato che ha deciso di dedicare la sua vita alla sua grande passione, i fornelli. La cucina è quella all’uso, pratica, tradizionale, senza fronzoli. Nei piatti è la materia prima a parlare, a partire dall’olio, che è accuratamente selezionato dallo chef nell’azienda di Pietro Matarazzo. Anche sul sale c’è valutazione, la preferenza è rivolta verso quello di Mothia, preso sulla “Via del Sale”, ovvero il litorale che collega Marsala con Trapani. Pasquale Tarallo trasmette con il suo lavoro la passione per la sua terra, alla quale c’è molto legato. Il menù varia di giorno in giorno, in base al pescato, ma ci sono alcuni cavalli di battaglia sempre disponibili. Fra questi troviamo nell’antipasto i gamberi al limone. Buoni, teneri, saporiti. Un vero piacere per il palato.

I primi sono sempre belli ricchi ed abbondanti. La cottura della pasta è sempre attenta ed il risultato finale risulta sempre ben equilibrato.

Fra i secondi piatti spicca il totano ripieno con patate che non perde un colpo. Una garanzia. Come fine pasto, o chi preferisce come antipasto, non manca la selezione di formaggi con provenienza da Giungano. Buoni anche i dolci che concludono in modo sereno la cena.

Paisà è una tappa irrinunciabile per chi fa visita nella bella costiera cilentana.

Ristorante Paisà

Via Marina Nuova, 72

84060 Agnone Cilento (SA)

Tel +39 329 9121204