Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Aumentano i comuni del Cilento che hanno posticipato il rientro a scuola

Anche Palinuro e Vibonati decidono per il rinvio del ritorno in classe ma per ragioni diverse

Dopo aver siglato un contratto di comodato d’uso gratuito per il locali parrocchiali siti in Piazza Virgilio a Palinuro per lo svolgimento delle attività didattiche del plesso Publio Virgilio Marone (leggi qui), il Comune di Centola posticipa le lezioni al 16 settembre a causa del trasloco ed il riattamento dei locali.

Saranno così distribuite le classi: il complesso parrocchiale “Santa Maria di Loreto” ospiterà le classi primarie e le classi secondarie di primo livello; le classi della sezione infanzia saranno ospitate presso la “ex Casa Canadese”.

L’attuale edificio sarà completamente demolito e sarà ricostruito da livello strada. L’ammontare del costo di rifacimento dell’intero istituto si aggira intorno ai 2 milioni.

Rinvio della scuola, ma per motivi diversi, a Sapri. Considerato che si è nel pieno della stagione estiva il sindaco Antonio Gentile ha deciso di posticipare il ritorno in classe al 16 agosto. Il medesimo provvedimento è stato preso anche dai comuni di Vibonati, Torraca, Tortorella e da Agropoli.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it