Vallo della Lucania: errore nel calcolo pensionistico, ex agricoltore ottiene aumento di 350 euro

Colpo sbagliato per la pensione, recuperati 4500 euro annui

VALLO DELLA LUCANIA. La pensione di un agricoltore sbalzata da 600 a 950 euro. Un aumento di 350 euro mensili grazie ad una ricostruzione contributiva del patronato Epaca di Coldiretti.

“In prima liquidazione – dice il responsabile provinciale Antonino Vescio – non erano stati considerati correttamente tutti i contributi. A Vallo abbiamo trovato un’incongruenza che consente all’associato di recuperare 4500 euro l’anno”.

Un problema, questo dei calcoli sbagliati per la pensione, che non succede di rado. “Capita spesso che possano essere liquidati importi pensionistici non corretti – spiega il direttore provinciale di Coldiretti Salerno Enzo Tropiano – stiamo effettuando controlli munuziosi”.

Per Epaca potrebbero essere ancora molti i pensionati che percepiscono pensioni inferiori rispetto a quelle che dovrebbero ricevere.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!