Sassano: Tommaso Pellegrino rinuncia all’indennità per acquistare un pc per un bimbo diversamente abile

Il gesto del sindaco Tommaso Pellegrino

Nuovo gesto di solidarietà del sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino. Lo scorso dicembre il primo cittadino e il presidente del consiglio rinunciarono all’indennità per acquistare i pc che erano stati rubati qualche settimana prima a scuola (leggi qui).

Ora, invece, i fondi spettanti al sindaco vanno per un’altra importante finalità: l’acquisto di un computer che verrà destinato ad attività ludiche per un giovane diversamente abile. A farsi promotore della richiesta era stato lo scorso dicembre don Carmine Tropiano, della parrocchia del Cuore Immacolato di Maria di Varco Notar Ercole, che aveva ricevuto questo appello. I

l sindaco “Ha ritenuto doveroso accogliere la richiesta del parroco e procedere all’acquisto di un pc da destinare al giovane diversamente abile”

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.