Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, pugno duro contro le slot machine

Sindaco firma ordinanza per regolamentare l'orario delle sale

CASTELLABATE. Pugno duro del sindaco Costabile Spinelli contro le sale slot. Il primo cittadino ha firmato un’ordinanza in cui limita gli orari di apertura di questi locali. Nello specifico sono previsti due orari diversi: uno da giugno a settembre e l’altro negli altri mesi dell’anno.

L’obiettivo? creare delle limitazioni per l’accesso alle sale slot in particolare per i più giovani. Infatti in periodo scolastico l’apertura è consentita dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 20.30; in orario non scolastico si va dalle 10 alle 13 e dalle 17.30 alle 22.

Un modo per provare a scoraggiare i ragazzi, ma non solo, a trascorrere il tempo in quelle attività dove sono presenti apparecchi di intrattenimento e svago che prevedono vincite in denaro.

Castellabate non è l’unico Comune del comprensorio del Cilento ad aver adottato provvedimenti per frenare l’attività di Sale Slot: Trentinara e Vallo della Lucania hanno varato appositi regolamenti. Quest’ultimo, proprio nei giorni scorsi, si è visto riconoscere la legittimità di un atto di chiusura di una sala giochi perché, contrariamente a quanto prescritto, aveva aperto nelle vicinanze di una clinica (leggi qui)

Tags

Un commento

  1. Anche ad Agropoli dovrebbe essere così,sti cessi rovinano intere famiglie,e loro girano in macchine di lusso. Dovete fare mala fine

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito