Affare Fatto
CronacaGlobal

Truffe agli anziani nel salernitano: ai domiciliari due persone

Raggiravano le loro vittime fingendosi parenti, avvocati o forze dell'ordine

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e Compagnia locale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare applicativa della custodia domiciliare nei confronti di due indagati napoletani, accusati di aver orchestrato delle associazioni a delinquere operanti in tutta la Regione per truffare gli anziani.

Le indagini, avviate già nel 2017, hanno consentito di individuare almeno 3 organizzazioni di questo tipo che contattavano telefonicamente gli anziani fingendosi parenti, avvocati oppure organi delle forze dell’ordine, convincendo così le vittime a consegnare denaro o oggetti di valore.

Sarebbero stati accertati circa 150 episodi di truffa, con arresto in flagranza di reato per degli emissari inviati presso gli anziani truffati.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito