Tolomeo
AttualitàCilento

Atti negati a Rutino, Rotolo replica: “L’avvocato Russo ha errato il richiamo della legge”

"Il municipio è una casa di vetro"

“L’amministrazione ripone la massima fiducia sull’operato della segretaria comunale” . Il sindaco di Rutino, Giuseppe Rotolo, risponde agli attacchi dell’avv. Giuseppe Russo, presidente dell’associazione “Noi consumatori”, che ha denunciato nei giorni scorsi il rifiuto, da parte del segretario del comune cilentano, dell’accesso agli atti.

“Nello specifico l’avv. Russo – spiega il primo cittadino Rotolo – ha completamente errato il richiamo della legge nell’accesso documentale , formulando l’istanza secondo l’articolo 25 della legge 241 del 1990, la stessa necessita perentoriamente di motivazione, senza la quale il funzionario ha il dovere di rigettare la richiesta. L’avvocato Russo – continua il sindaco di Rutino – avrebbe dovuto inoltrare la richiesta con l’accesso generalizzato agli atti che non prevede motivazione”.

“Vorrei ribadire che il municipio di Rutino è una casa di vetro trasparente e se la prossima volta Russo ha necessità di un aiuto sarò ben lieto di redigere la richiesta personalmente”, conclude il primo cittadino cilentano.

Tags

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito