Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Capaccio Paestum, medaglia di bronzo per il bagnino eroe Pierluigi Caroccia

Per la festività del 4 novembre riconoscimenti a diversi cilentani e valdianesi

Ieri, 4 novembre giorno dedicato alle Forze Armate e all’Unità Nazionale, è stato commemorato anche il centesimo anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale. Un evento importante che a Salerno, in piazza Vittorio Veneto, ha previsto anche l’assegnazione di trentuno nuovi titoli di cavaliere, due di commendatore e ufficiale, uno di grande ufficiale e una medaglia di bronzo.

I riconoscimenti sono stati consegnati da parte del Prefetto Francesco Russo anche a dei cittadini cilentani e valdianesi.

Il titolo di Cavaliere, in particolare, è andato, tra gli altri, a Lidia Guarnieri di Agropoli, Antonio Marino, sindaco di Aquara, Gerardo Fiorillo di Sapri, Cono Cimino di Teggiano. Medaglia di Bronzo, invece per Pierluigi Caroccaia. Si tratta del bagnino “eroe” di Capaccio Paestum che nel 2012 riuscì a salvare due ragazzine che stavano rischiando di annegare in località Laura mettendo a rischio la sua stessa vita. Caroccia, infatti, finì in coma e per evitare che annegasse anche lui dovettero intervenire altri tre bagnini. A lungo ha lottato tra la vita e la morte prima di riprendersi. La medaglia di bronzo al valore civile gli era stata concessa nel maggio scorso dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito